Ricorso Mediaset, Dailymotion dovrà rimuovere i video de L’Isola dei Famosi

Mediaset piersilvio berlusconi

Buone notizie per Mediaset: l’azienda del Biscione ha vinto il ricorso contro Dailymotion, il portale web del Gruppo Vivendi

Alla fine Mediaset l’ha spuntata nel ricorso contro Dailymotion. Una vittoria importantissima per l’azienda del Biscione che aveva richiesto la cancellazione di tutti i filmati e video dal portale online controllato dal Gruppo Vivendi.

Mediaset vince ricorso contro Dailymotion

Dailymotion dovrà rimuovere tutti i video e filmati, tra cui anche quelli de L’Isola dei Famosi, dal suo portale online. A deciderlo è stato il Tribunale delle Imprese di Roma che ha  accolto il ricorso di Mediaset nella lotta alla pirateria online.

Il portale online Dailymotion, infatti, caricava all’interno del suo sito una serie di filmati e video estrapolati dal seguitissimo reality show “L’Isola dei Famosi” senza alcuna autorizzazione da parte del gruppo Mediaset. Una scelta che ha spinto l’azienda del Biscione a presentare un ricorso cautelare presso il Tribunale di Roma delle Imprese.

Ricorso accolto con esito positivo dal Tribunale. Con un provvedimento d’urgenza, il Tribunale di Roma ha richiesto al colosso online del Gruppo Vivendi di rimuovere immediatamente qualsiasi tipo di contenuto e video online dedicato al reality show condotto da Alessia Marcuzzi su Canale 5.

La soddisfazione di Mediaset

La decisione del Giudice del Tribunale di Roma delle Imprese ha sancito la rimozione dei contenuti video de L’Isola dei Famosi dal portale online Dailymotion. Ma non finisce qui!

In caso di ritardo nella cancellazione dei filmati, il portale online sarà tenuto al pagamento di una penale del valore di 10.000 euro per ogni giorno di ritardo nella rimozione dei video. Inoltre il Tribunale ha informato che la sanzione pecuniaria sarà automatica anche nel caso di futuri inserimenti di filmati e video estrapolati del programma tv.

La notizia è stata accolta con enorme soddisfazione dai vertici Mediaset. Si tratta, infatti, di una grande conquista per il mondo dell’editoria messo a dura prova dalla diffusione della pirateria online. L’azienda televisiva italiana ha inoltre sottolineato come le leggi per tutelare il mondo dell’informazione e dell’editoria ci sono e come tali è giusto applicarle.

Potrebbe interessarvi: Venti, la programmazione del nuovo canale digitale di Mediaset

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.