Report riparte dal 27 marzo su Rai Tre senza Monica Gabanelli, ma con Sigfrido Ranucci

sigfrido ranucci

Al via la nuova stagione di Report, ogni lunedì alle 21,10 su Rai Tre. Quella che sta per iniziare sarà un edizione innovativa col passaggio di testimone tra la storica conduttrice Monica Gabanelli e Sigfrido Ranucci.

La giornalista ha condotto per oltre 20 anni Report, oltre ad esserne l’autrice. Poi improvvisamente è arrivata la decisione di lasciare per occuparsi di altro. L’annuncio è arrivato per sua stessa voce, lo scorso novembre ed ha destato clamore negli appassionati del programma. Ora Sigfrido Ranucci ed i suoi collaboratori avranno un compito non semplice: continuare ciò che per più di vent’anni ha appassionato il pubblico

Il nuovo conduttore di Report: Sigfrido Ranucci.

Sigfrido Ranucci si è detto molto entusiasta della nuova avventura, che rappresenta una grossa svolta professionale per lui.

Non ha intenzione di imitare la Gabanelli, nonostante la formula del programma resti pressoché invariata.

Report e le sue famose inchieste 

Report è un rotocalco televisivo, divenuto noto grazie alle sue famose inchieste. Anche in questa nuova stagione continueranno ad esserci e saranno come sempre attuali e scottanti. Sullo  sfondo  sempre il denaro pubblico e l’uso che ne viene fatto.

Tra quelle previste segnaliamo quella condotta sui blasonati chef a 5 stelle. Report dimostrerà che per salire agli onori della cronaca ed anche poter partecipare a programmi tv, c’è un “prezzo” da pagare. Per esempio fare i conti con i food blogger ed i loro sponsor. Vita dura dunque per gli chef!

Report si occuperà poi del colosso mondiale “Coca Cola”, indagando sul  gigantesco numero di vendite nel mondo della famosa bottiglia.

Altre inchieste riguarderanno le nomine ai vertici di ENI, ENEL e di Poste italiane. Il programma poi si occuperà degli investimenti statali stanziati per salvaguardare il cinema italiano, con risultati discutibili.

Report – La prima puntata

Nella prima puntata di Report, sarà il CNR a finire sotto osservazione: in particolare per scoprire come vengano utilizzati i 1.200,00 di euro stanziati per la ricerca.

Spazio nel programma sarà riservato anche ad internet, ai virus, all’utilizzo dei dati personali ed alla loro sottrazione impropria.

Anche per la nuova stagione dunque, Report sembra poter soddisfare le aspettative del pubblico, seppur orfano della Gabanelli.

Sintonizzatevi lunedì 27 marzo su Rai Tre per verificarlo

CONDIVIDI