Reazione a Catena 2019, I Perché No sono ancora campioni: oggi hanno vinto altri 15.250 euro

I Perché No sono gli attuali campioni in carica di Reazione a Catena 2019

Ultimamente, a Reazione a Catena 2019 c’è una squadra forte che vince (quasi) sempre. Parliamo de I Perché No, gli attuali campioni ancora in carica nel popolare pre-serale di Rai 1, il programma che Marco Liorni conduce ogni sera e nel consueto orario compreso tra le ore 18.40 e le 19.55 circa.

Reazione a catena 2019, i Perché no sono ancora campioni: oggi hanno vinto altri 15.250 euro

Non a caso, I Perché No hanno vinto anche nella puntata di Reazione a Catena 2019 di questo venerdì 23 agosto. Oggi, infatti, i tre nuovi campioni del quiz estivo della Rai hanno portato a casa il montepremi finale del valore di altri 15.250 euro.

La nuova vincita va così a rimpinguare il montepremi totale conquistato fino ad ora, a questo punto pari ad oltre 40.000 euro, di cui circa 30.000 vinti nelle puntate in onda su RaiUno dal 9 al 22 agosto 2019.

Oggi i campioni sono arrivati al momento dell’Ultima Catena con un montepremi potenziale di 122.000 euro. Dopo due errori – dimezzamenti e l’acquisto del terzo elemento, hanno poi indovinato L’Ultima Parola “bollettino”, posizionata tra “mare” e “c/c” (conto corrente).

I tre hanno così affrontato l’atteso momento conclusivo di puntata dopo che, nell’odierna Intesa Vincente, hanno battuto la squadra avversaria de Gli Angoli Acuti, il team di giovani sfidanti formato da Ilenia, Diego e Donato.

Chi sono i Perché no, a Reazione a Catena 2019 da metà agosto

In gara a Reazione a Catena 2019 da metà agosto (più o meno), I Perché No sono diventati campioni in carica prendendo il posto de Gli Sprizzosi. I Perché No hanno scelto di chiamarsi così perché è questa la domanda che si sono fatti prima di partecipare alla trasmissione della Rai. Le tre giovani menti vengono da Milano e i loro nomi corrispondono a: Riccardo, Antonella e Andrea.

mm
Classe 1992, campano. Nel 2019 torno nel team di "Superguida tv" dopo la precedente esperienza del 2017 e dopo varie collaborazioni con altri siti di televisione: "Gossip e tv" (2018); "Nanopress"/"Televisionando" (2013 - 2017); "Davide Maggio" (2013). Dopo aver mosso i primi passi come giornalista e blogger grazie a "Corriere del Sannio" e "Fuori dal comune Castelvenere", nel 2014 conseguo anche la laurea in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Per info e comunicati stampa puoi scrivermi a questo indirizzo e-mail: [email protected]

3 Commenti

  1. Ma quando mai hanno battuto gli Sprizzosi?
    Gli Sprizzosi, contrariamente a quanto scrive l’autore, hanno lasciato il gioco per impegni di lavoro, quindi si sono sfidate due squadre nuove, una delle quali erano i Perché no.

  2. Se continuano a competere con degli impreparati alla prova determinate, continueranno a vincere… Sarebbe ora di cambiare squadra e dare la possibilità ad altri.Non sempre hanno giocato bene e sopratutto in finale non sono un granché. Il gioco è divertente ma stanca se a giocare sono sempre gli stessi. Ciao

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here