Quarto Grado, anticipazioni puntata del 30 novembre 2018

quarto grado

Nuovo appuntamento con Quarto Grado, il programma di approfondimento di Rete 4: ecco le anticipazioni della puntata del 30 novembre 2018

Quarto Grado, il programma di approfondimento giornalistico condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero torna nella prima serata di Retequattro con nuovi avvincenti gialli e casi di cronaca nera. Ecco tutte le anticipazioni della puntata di 30 novembre 2018.

Quarto Grado: i temi della puntata del 30 novembre

Venerdì 30 novembre alle ore 21.15 andrà in onda su Rete4 una nuova puntata “Quarto Grado“, la rubrica di approfondimento giornalistico condotta con grande successo da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero.

Questa settimana il programma si occuperà del caso di Marco Zanicchi, il ragazzino morto durante un incendio scoppiato lo scorso 22 novembre a Sabbionate, in provincia di Mantova. Le accuse sono cadute sul padre Gianfranco Zani che si dichiara innocente, anche se il GIP ne ha convalidato l’arresto. Resta ancora da capire chi sia stato a chiudere a chiave la camera da letto di Marco.

La storia di Loris Stival

Spazio poi alla storia di Loris Stival. Il bambino di otto anni trovato morto il 29 novembre del 2014 a Santa Croce Camerina in provincia di Ragusa. La madre Veronica Paperello viene accusata dell’omicidio e condannata a 30 anni di reclusione dalla Corte d’Assise d’Appello di Catania, che ha confermato la sentenza di primo grado.

Durante la puntata di venerdì 30 novembre si torna poi a parlare della morte di Yara Gambirasio e dell’accusato Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo. Il muratore, recluso in gabba, continua a professarsi innocente. Per questo motivo i suoi avvocati sono pronti a ricorrere alla Corte Europea dei diritti umani.

L’appuntamento con Quarto Grado è in prima serata su Retequattro

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here