Tutto può succedere, prossimamente su Rai 1

Tutto può succedere

Per tutti coloro che desiderano trascorrere del tempo in allegria, magari dopo una giornata non proprio piacevole, rovinata da qualche tipo di problema, sulla Rai sta per tornare (con la sua Seconda stagione), un format che ci ha già regalato “grandi emozioni”, sto parlando di: Tutto può succedere

vediamo insieme di cosa si tratta

E’ una serie italiana; Appartiene ad un genere misto tra il drammatico e la commedia;

E’ datato 2015, ed è attualmente in produzione; Ogni puntata ha una durata di circa cinquanta minuti.

Del cast della serie fanno parte attori, ed attrici, già conosciuti al pubblico di piccolo e grande schermo per aver recitato in format più o meno famosi, ecco alcuni esempi:

Pietro Sermonti: classe ‘71, è un attore. La sua carriera può vantare la partecipazione a film e serie televisive del calibro di: “Boris”; “Smetto quando voglio”; “Un medico in famiglia”; “Quel pasticciaccio brutto di via Merulana”; “The Full Monty”; “Carabinieri”; “Nero Wolfe”; “Anna Karenina”; ecc…

Maya Sansa: classe ‘75, è un’attrice. La sua carriera può vantare la partecipazione a film e serie televisive come: “La bella addormentata”; “La balia”; “Moliere in bicicletta”; “Un altro mondo”; ecc…

Nello specifico, la serie televisiva: “Tutto può succedere”, racconta le vicende della famiglia Ferraro, composta da Ettore, Emma e dai loro quattro figli, particolarmente diversi tra loro, a loro volta insieme ai loro nuclei familiari.

Cosa succederà?

Se anche voi siete curiosi di scoprirlo, non vi resta che sintonizzarvi su Rai Uno e…

Buona visione!

Prossimamente (su Rai Uno).

CONDIVIDI
Articolo precedenteValerio Scanu a “Ballando Con Le Stelle” da sabato 25 Febbraio su Rai Uno. Che ruolo avrà?
Prossimo articoloI fantasmi di portopalo vs Isola dei Famosi. chi avrà vinto? | AUDITEL 20 febbraio 2017
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.