Il “primo appuntamento” non si scorda mai, a Marzo su Real Time

Il primo appuntamento

Siete appassionati del genere “romantico”, sia che si tratti di programmi/documentari che di serie televisive di ogni nazionalità? Se la risposta è positiva, nella programmazione di Real Time, sta per essere inserita un format dal titolo inequivocabile di: “Il primo appuntamento non si scorda mai

vediamo insieme di cosa si tratta

E’ una sorta di documentario che vede come protagonista, una delle situazioni più delicate delle storie d’amore, specie di quelle appena sbocciate, cioè, appunto: “Il primo appuntamento”.

Non a caso, infatti, lo spot, vede come protagonisti alcuni dei volti più noti del “mondo dello spettacolo” di questo periodo, come per esempio:

  • Benedetta Parodi
  • Max Giusti
  • Ernst Knam
  • Carla Gozzi
  • Enzo Miccio
  • Antonino Cannavacciuolo

Che vengono, invitati ad “aprirsi”, e raccontare, alcuni tra gli aspetti più interessanti della propria vita di coppia (passata o presente), rispondendo a domande del tipo:

– “Ci racconti un tuo primo appuntamento
– “ Avete una ricetta che vi lega come coppia?

– “Credi nei colpi di fulmine?”; ecc…

Queste e molte altre, sono le domande che, con ogni probabilità caratterizzeranno il programma

Quindi, se anche voi volete passare del tempo in allegria, e spensieratezza, magari rispondendo a queste domande insieme al vostro/vostra partner, non vi resta che sintonizzarvi su Real Time e godervi lo spettacolo…

Buona visione!

Da Marzo (su Real Time, canale 31).

N.B: Giorni e orari possono essere soggetti a modifiche.

CONDIVIDI
Articolo precedenteConduzione del Festival di Sanremo 2018: i fratelli Fiorello tra i candidati?
Prossimo articoloLa vicenda di cronaca nera di Stefano Cucchi diventa una serie tv
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.