“Portobello” e “La Ruota della Fortuna” tornano in tv? Casting aperti per il primo programma. Tutti i dettagli.

portobello

Amici che ci seguite numerosi, ben trovati!! Oggi vi parlerò di due programmi tv che hanno fatto un po’ la storia della nostra televisione:

  • Portobello
  • e La Ruota Della Fortuna

Sicuramente in molti ricorderanno il programma condotto dallo straordinario Enzo Tortora, con il pappagallino più famoso dello stivale!!

All’epoca io ero piccola, però ricordo che era un gradevole appuntamento ogni settimana,  assistere al mercatino del venerdì con i personaggi più strampalati che andavano a proporre le cose più disparate!

E come dimenticare il fatidico: <Big Ben ha detto stop! >  Già, perché Il nome del programma si ispirava a quello di una strada di Londra, Portobello Road, famosa per il suo mercatino dell’antiquariato.

Enzo Tortora, un “eroe” moderno troppo maltrattato dai media e dalla giustizia

Sicuramente la conduzione impeccabile e il garbo di Enzo Tortora sono difficili da trovare nei conduttori di oggi. Uno scempio la sua carcerazione ingiusta, riabilitata nel tempo, quando ahimè è stato troppo tardi per salvarlo dal male incurabile: il cancro.

Si è ammalato di tristezza e di ingiustizia il nostro caro Enzo, e di questo l’unico colpevole è lo Stato.

Novità sul format, la Rai e Mediaset interessati

Come si legge su Dagospia, Giuseppe Candela scrive:

Dal 2008 i diritti di Portobello appartengono alla Corima, società di produzione di Marina Donato (moglie di Corrado), che proprio in questi giorni ha aperto i casting per una nuova edizione in cui si cercano nuovi protagonisti e centraliniste. Il progetto sarebbe ancora in una fase ‘embrionale’ ma capace di attirare le attenzioni sia della Rai che di Mediaset, e sarebbero stati già avvicinati potenziali conduttori. Che succederà nelle prossime settimane?”.

Portobello, nel corso degli anni, ha ispirato format come:
  • Chi l’ha visto?
  • Carramba che sorpresa
  • I cervelloni
La Ruota della Fortuna

Un altro programma cult degli anni 80 che potremmo rivedere in tv è la Ruota della Fortuna.

Gerry Scotti  in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, dichiara:

A gennaio farò due puntate in prima serata di Little big show. Poi ho dei mesi relativamente ‘scarichi’. Stiamo già cominciando a pensare ad altre cose. Andrò in Germania, Francia, Inghilterra per provare dei nuovi show.

Ora nel mondo tornano i classici della tv e anch’io sono stuzzicato dall’idea di fare un omaggio a un gioco storico della mia carriera o a quella di Mike Bongiorno. Magari un <La ruota della fortuna> diverso e corretto. Perché no?”

Bene amici seguiteci costantemente e vi terremo aggiornati sui nuovi sviluppi!

Vi lascio con la mitica sigla di Portobello:

CONDIVIDI
Articolo precedentePalinsesto del 19 gennaio stravolto a causa del crollo dell’Hotel Rigopiano, ecco cosa hanno visto gli italiani | Auditel 19 gennaio
Prossimo articoloProgrammazione tv del 20 gennaio 2017 – prima serata
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..