Pete Burns, leader dei Dead or Alive, icona degli anni ’80 è morto.

Chi non ricorda il riccioluto cantante degli anni 80, che divenne famoso cantando la hit stratosferica “You Spin Me Round”??

Con un  look decisamente stravagante, con una benda sull’occhio come un pirata, ha infiammato e scalato le classifiche di tutto il mondo.

Pete Burns è deceduto

L’ecclettico cantante, dei Dead or Alive, si è spento nella notte per un attacco cardiaco, a soli 57 anni.

La notizia  si è diffusa grazie al comunicato del suo manager Steve Coy che su Twitter ha dato l’annuncio:

È con la massima tristezza che dobbiamo annunciare la tragica notizia della morte improvvisa, dovuta a un arresto cardiaco fulminante, del nostro caro Pete Burns dei Dead or Alive. È stato un vero visionario, una bella anima di talento e mancherà a tutti coloro che hanno amato e apprezzato tutto quello che è stato e tutti i meravigliosi ricordi che ci lascia.

Burs era un personaggio molto eclettico, cambiava continuamente look, dal colore dei capelli, alla lunghezza degli stessi, al trucco, al modo di vestire.

Una vita costellata da numerosi interventi estetici

La sua vita è stata sempre incentrata alla ricerca di una perfezione fisica, che lo ha portato a sottoporsi a più di trecento interventi di  chirurgia estetica, trasformandone il corpo e portandolo a soffrire molto dolore.

Tanto che divenne il protagonista di una trasmissione televisiva dal titolo:

<Gli incubi della chirurgia cosmetica di Pete Burns>.

Ecco un ‘immagine di una completa devastazione fisica, dovuti agli eccessi di interventi estetici.

burnshp-jpg_682821927

Ricordiamolo insieme con la sua hit più famosa:

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLino Banfi accusato dal sindaco di Manfredonia di “aver svenduto” la Puglia. La risposta del comico.
Prossimo articoloBelen Rodriguez intervistata da Maurizio Costanzo
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..