Paola Perego reintegrata in Rai. Merito del nuovo Direttore Generale?

Paola Perego

Tutto è bene quel che finisce bene”! Un noto proverbio che calza a pennello in merito alla situazione che ha vissuto poco tempo fa la nota conduttrice Paola Perego.

Come saprete in molti la Perego, moglie di Lucio Presta noto manager e imprenditore era stata “buttata fuori” dalla Rai a causa di un “pasticciaccio” venutosi a creare durante la messa in onda del suo programma Parliamone Sabato.

Paola Perego reintegrata in Rai

La nota conduttrice brianzola era stata al centro di non poche polemiche perché accusata di razzismo solo per aver mandato in onda un servizio sulle donne dell’est, considerate più servizievoli e più disinibite rispetto alle italiane. Apriti cielo!! Le critiche sul programma nonché sulla conduttrice sono cadute come pioggia e solo in pochi hanno preso le difese della Perego, tra questi Paolo Bonolis e Simona Ventura.

In breve, il programma è stato cancellato frettolosamente e la povera Paola intervistata dalle Iene ha versato calde lacrime perché temeva la risoluzione del contratto con la Rai.

Ebbene, a soli pochi giorni dall’insediamento del nuovo Direttore Generale della Rai Mario Orfeo, arriva un tweet di Arcobaleno Tre l’agenzia di management di proprietà di Lucio Presta che “cinguetta” il reintegro di Paola Perego in seno a mamma Rai.

“Felici perché RaiUno ha scelto di riprendere il rapporto professionale con Paola Perego dopo un momento di “straordinaria follia”.

Il tempismo di questo reintegro, tuttavia, fa riflettere non poco: arriva, guarda caso, pochi giorni dopo l’insediamento  del nuovo direttore generale Mario Orfeo e, dunque, dopo le dimissioni di Campo Dall’Orto.

Coincidenze o volontà occulte?

Il problema, dunque, era l’ex dg? O è soltanto una coincidenza?  Domande che prima o poi troveranno una risposta, in quanto fra meno di un paio di settimane saranno svelati i nuovi palinsesti e capiremo finalmente che ruolo avrà Paola Perego in seno alla Rai nella prossima stagione. E dunque il rapporto con la tv di stato che  sembrava definitivamente compromesso pare essersi risolto.

Paola Perego sarà sicuramente felice di questa novità che la riguarda anche se sui social ancora non ne ha fatto parola. Insomma chi può sapere cosa succede all’interno di quei vertici aziendali che anno dopo anno risultano sempre più magmatici con condizioni e situazioni che mutano continuamente, apperentemente senza nessun senso logico?

CONDIVIDI
Articolo precedenteCanale 5, palinsesti luglio 2017: Summer Festival dal 4, repliche per Ciao Darwin
Prossimo articoloEcco chi condurrà Detto Fatto a settembre 2017
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..