Non uccidere 2: la fiction con Miriam Leone torna a giugno sulla Rai

non uccidere

Non uccidere sta per tornare sui nostri schermi tv con la seconda stagione. La fiction con protagonista Miriam Leone cambierà il canale di messa in onda, non sarà più trasmessa su Rai 3, ma su Rai 2.

Non uccidere 2 potrebbe far capolino nel palinsesto Rai a partire dal 12 giugno 2017, rivedremo il cast della prima stagione, fatta eccezione per Monica Guerritore. Con due promo ci son state date le prime novità sul secondo capitolo della fiction ad un anno di distanza della prima stagione, che era terminata su Rai 3 il 22 febbraio 2016 dopo dodici puntate.

Sugli schermi di Rai 2 sono già comparsi i nuovi promo e sappiamo subito di un’importante assenza: mancherà infatti fra i personaggi Lucia Ferro, interpretata da Monica Guerritore.

Anticipazioni di Non uccidere 2 sugli schermi Rai

La madre della protagonista è stato un personaggio molto enigmatico, sempre decisa ad aiutare la figlia con il suo silenzio. Monica Guerritore, si era dichiarata pronta per una seconda stagione di Non uccidere, ma avrebbe voluto partecipare alla scrittura del personaggio.

Dal momento che non le è stato concesso questo ruolo, l’attrice ha voluto abbandonare la serie. Nonostante questa importante assenza nel cast, la madre di Valeria resterà comunque un personaggio chiave.

La poliziotta non vuole arrendersi alla colpevolezza della madre per l’omicidio del padre, ragion per cui proseguirà le sue indagini, che la porteranno a scoprire delle incredibili verità sul passato.

Gli ascolti di Non uccidere e il cambio di rotta

La prima stagione di Non uccidere, trasmessa sugli schermi di Rai 3, non ha avuto il successo sperato. Proprio per questo motivo la Rai divise in due parti la prima stagione: i primi sei episodi furono mandati in onda tra settembre e ottobre 2015, i rimanenti sei tra gennaio e febbraio 2016.

Tuttavia la grande qualità della fiction ha convinto la rete a riproporre una seconda stagione. Non uccidere ha infatti avuto una produzione particolare, ispirandosi alle serie tv Nord europee e ricalcando il celebre Broadchurch.

Non resta che chiedersi quindi cosa ci riserverà la seconda stagione di Non uccidere dal momento che alla fine dell’ultimo episodio del primo capitolo abbiamo visto Lucia svelare alla figlia di averle nascosto molte cose dal momento che la ragazza sarebbe nata da uno stupro.

Chi è quindi l’uomo che si vede alla fine dell’ultimo episodio? Potrebbe essere proprio lo stupratore in questione? Tenetevi pronti a risolvere tutti i misteri della fiction a breve, perché a giugno ripartiranno le indagini di Valeria su Rai 2.