Nadia Toffa de Le Iene ricoverata in ospedale a Trieste

nadia toffa

La conduttrice ed inviata de Le Iene Nadia Toffa è stata ricoverata in ospedale a Trieste a causa di un malore improvviso. Le condizioni sarebbero gravi

Nadia Toffa de Le Iene è stata ricoverata d’urgenza all’ospedale di Trieste. La conduttrice ed inviata del popolare programma televisivo è stata colta da un malore nella sua camera d’albergo.

La Iena Nadia Toffa ricoverata a Trieste

Nadia Toffa è stata ricoverata a Trieste. Il volto noto della trasmissione televisiva Le Iene si è sentita male intorno alle ore 14.00 nella sua stanza d’albergo. Un malore improvviso per la 38enne conduttrice che avrebbe perso conoscenza nella sua camera. Soccorsa nell’hotel dove soggiornava a Trieste, la conduttrice è stata ricoverata d’urgenza nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cattinara di Trieste.

Ancora sconosciuto il motivo di questo improvviso malore che avrebbe colpito la inviata e co-conduttrice del celebre programma trasmesso con grande successo d’ascolti su Italia 1.

Non è chiaro, al momento, perchè Nadia Toffa si trovasse a Triste, anche se va detto che La Iena in passato si era recata più volte in città per indagare e registrare una serie di servizi televisivi, tra cui quelli dedicati all’impianto siderurgico Ferriera di Servola.

Nadia Toffa de Le Iene: aggiornamenti

Stando alle ultime notizie trapelate su diversi quotidiani online e magazine del web, la Iena Nadia Toffa riverserebbe in condizioni molto gravi. La prognosi al momento è riservata, ma la Toffa sembrerebbe essere stata colpita da una patologia cerebrale ancora da chiarire. La conduttrice de Le Iene è ricoverata nel reparto di terapia intensiva presso l’ospedale di Cattinara a Trieste.

La conferma del ricovero de La Iena è arrivato da parte della Direzione Asuits che avrebbe anche preannunciato il trasferimento in elisoccorso della conduttrice – inviata presso la struttura ospedaliera San Raffaele di Milano.

Le condizioni al momento sono stazionarie.

Intanto tutto il mondo del web e dello spettacolo hanno immediatamente dimostrato il loro affetto verso la giovane conduttrice. Ieri sera durante la semifinale di “Tu si que vales“, Maria De Filippi ha voluto inviare il suo in bocca al lupo alla giovane Iena, mentre su Twitter  è entrato in tendenza l’hashtag #ForzaNadia. Anche la redazione del programma televisivo ha voluto sostenere in questo momento così difficile la Toffa con un messaggio semplice, ma al tempo stesso rassicurante: “La nostra Nadia non è stata bene. Ci stiamo tutti prendendo cura di lei. Vi terremo informati”.

Dal suo profilo Twitter, invece, Nicola Savino ha scritto: “Forza collega mia bella ti aspetto“.

Nadia Toffa: ultime notizie

Ultime news: stando a quanto riportato dal quotidiano Libero, migliorano le condizioni di salute di Nadia Toffa sembrerebbero aver registrato dei miglioramenti.

A diverse ore di distanza dal malore che l’ha colpita ieri pomeriggio nella Hall del suo hotel di Trieste facendola finire in coma, Nadia sarebbe tornata cosciente. Una notizia che fa ben sperare per la Iena.

Anche Repubblica ha riportato che al momento la graffiante iena non è in pericolo di vita pur restando ricoverata presso il reparto di rianimazione neurochirurgica presso il San Raffaele di Milano. A seguirla il primario Luigi Beretta e il neurochirurgo Pietro Mortini.

Il messaggio su Facebook

Con un messaggio pubblicato sulla pagina Facebook de Le Iene, Nadia Toffa ha rassicurato tutti gli amici e i fan.

“… volevo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino… ho preso una bella botta, ma tengo duro. Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura. Stasera le Iene me le guardo da questo lettino, e vediamo che combinano senza di me… Torno presto.”
Nadia

 

 

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here