My name is Earl

Italia Uno durante la “sua giornata”, presenta una vastissima scelta di programmi in grado di soddisfare grandi e piccini con una programmazione che comprende anche cartoni animati (del calibro di Sailor Moon, Georgie Belle e Sebastien ecc…).

All’interno di questa offerta così variegata, precisamente nel pomeriggio, è stata inserita una serie a “stelle e strisce”, dal titolo: “My name is Earl ”.

Si tratta di una un format americano, che grazie alla sua ironia riesce ad alleggerire il tema che affronta.

Nello specifico ha come protagonista Earl (dal quale prende il nome), un uomo di trent’anni che ha fatto della sregolatezza e degli eccessi il suo stile di vita

Come racconta la sua voce narrante nella prima puntata della prima serie, è il classico soggetto che non vorresti mai incontrare e che ruba anche oggetti privi di valore (come per esempio una riproduzione in miniatura della bandiera americana) per il semplice gusto di farlo.

La sua vita è stata così da sempre, basti pensare infatti che a scuola doveva sempre avere qualcuno da picchiare.

La sua “famiglia” è composta da: una moglie, che ha sposato a Las Vegas durante una sbronza, e che a sbronza passata scopre di essere incinta e da

un fratello, andato a vivere con loro dopo il matrimonio, che ha come occupazioni preferite quella di bere e stare sdraiato sul divano.

Un giorno, come tanti altri, tenta la fortuna giocando un gratta e vinci e vince la bellezza di 100.000 dollari, apparentemente il giorno più bello della vita di ogni persona, se non fosse per il fatto che subito dopo iniziano a succedergli solo cose tutt’altro che belle: prima di tutto viene investito, poi finché è in ospedale la moglie con un espediente gli fa firmare i documenti del divorzio andando a vivere con l’amante nella stessa casa in cui viveva con Earl e suo fratello, lasciando questi ultimi senza una casa.

Finché, ancora sotto shock, su un letto di ospedale riflette su tutto ciò che gli è successo, sente in televisione una parola che potrebbe cambiargli la vita: Karma…

Quale sarà il suo significato e come sarà in grado di modificare la vita di Earl?

Se anche voi siete curiosi di scoprirlo non vi resta che sintonizzarvi su Italia Uno.

Buon divertimento!

Dal Lunedì al Venerdì alle 15:25 (su Italia Uno).

CONDIVIDI
Articolo precedenteChuck – su italia 1
Prossimo articoloOlimpiadi Rio 2016 – calendario gare italiane dell’8 agosto 2016
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.