Michelle Hunziker confessa: “Ricatti sessuali in cambio di ingaggi. Mai caduta in trappola”

Michelle Hunziker

Michelle Hunziker si confessa al settimanale “Chi” raccontando alcuni retroscena sconvolgenti sul suo passato. Con amarezza ammette: ”Ricatti sessuali in cambio di ingaggi”. Vediamo di capire meglio ciò che ha confessato la showgirl conduttrice di All Together Now.

Michelle Hunziker si confessa al settimanale Chi su alcuni retroscena del passato

Siamo abituati a vedere Michelle Hunziker sempre con il sorriso stampato sulle labbra, con gli occhi ridenti ed estremamente solare. Tuttavia, la showgirl ha avuto in passato dei momenti non proprio belli che avrebbero tolto il sorriso a chiunque. Di cosa si tratta? Ebbene la conduttrice svizzera in una lunga intervista ha confessato di aver subito dei ricatti sessuali in cambio di ingaggi lavorativi. In particolare La Hunziker si è soffermata su un episodio che l’ha fatta tremare di terrore.

“Ho vissuto situazioni terribili. Tempo fa ero in una casetta in affitto. Ero al piano terra, un monolocale con una porta e delle tapparelle qualsiasi, mica antisfondamento. Uno che era davanti al cinema chiuso una sera mi ha seguita, voleva entrare, cercava di sfondare la porta, diceva le cose peggiori. E io mi sono trovata seduta sul letto con un coltello in mano a pregare che non riuscisse a entrare”.

Michelle Hunziker si racconta a cuore aperto al settimanale Chi

Di certo Michelle Hunziker bellissima e simpatica, con il suo modo di fare accattivante e gioviale ha saputo conquistarsi una bella fetta di pubblico che la segue e la ama senza se e senza ma. Tuttavia, la bella showgirl ha dovuto fare i conti con la vita già da piccolissima: ha dovuto combattere con un padre con problemi di alcolismo, poi è incappata in una setta che l’ha plagiata per un po’ di tempo. Fortunatamente è riuscita ad allontanarsi dalla setta ma ricorda altri episodi tristi della sua vita legati alla sua carriera.

La Hunziker racconta il risvolto peggiore della carriera e cosa accade “dietro le quinte”

“Ricatti sessuali di ogni sorta in cambio di ingaggi. Mi è capitato di tutto e di più, ma sono riuscita a non cadere in nessuna trappola. Mi promettevano il mondo. Ma ho sempre detto di no. Mai caduta in trappola”.

Michelle Hunziker, prima di diventare famosa, le difficoltà e le amarezze

La bella conduttrice svizzera si è aperta al Settimanale Chi raccontando la sua vita sin dall’adolescenza e le difficoltà che ha vissuto:

“Sono cresciuta in un ambiente umile in Svizzera – ha raccontato la Hunziker – i miei non mi hanno fatto mai mancare nulla, per carità, ma ero una ragazzina sveglia e già abituata al dolore. Ne avevo passate tante: mio papà aveva un problema con l’alcol, beveva e diventava aggressivo. E poi i tanti trasferimenti fatti, le numerose scuole cambiate, mamma che doveva portare a casa i soldi e così io ero sempre sola, quindi ho preso un po’ meno abbracci”.

La nostra amata Michelle sempre sorridente solare e gentile, ha confessato: “Sorrido perché conosco le lacrime”. Porta allegria e spensieratezza nelle case degli italiani proprio perché ha vissuto sulla sua pelle il dolore e la sofferenza.

E il suo sorriso non è sinonimo di superficialità. Lo sfodera sempre oltre che per timidezza anche perché conosce bene le lacrime.

Insomma, Michelle Hunziker che oggi divide la vita con l’imprenditore Tomaso Trussardi è senza dubbio una donna felice e realizzata oltre che una mamma amorevole, ma nel suo passato ci sono stati momenti bui che non si dimenticano facilmente. E’ anche per questo che la Hunziker si fa portavoce da anni, di una associazione, Doppia Difesa, al fianco delle donne vittime di violenza.

Brava Michelle!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here