Maurizio Costanzo Show: riassunto della prima puntata

Maurizio Costanzo Show

Ieri sera, domenica 8 maggio, è andata in onda la prima puntata del Maurizio Costanzo Show: ospite dell’ Uno contro tutti l’ agente fotografico Fabrizio Corona.

Il programma si apre con un filmato in cui il re dei paparazzi si confessa su vari argomenti: amore, denaro, carcere, affetti familiari. I più toccanti sono la morte del padre e la visita in carcere del figlio Carlos che in quell’ occasione abbraccia il padre e gli dice: “non preoccuparti papà, ti aiuterò io”. Corona fa un ringraziamento speciale a sua madre che si è presa cura del bambino e l’ha cresciuto come fosse figlio suo.

Lo show vero e proprio comincia: il padrone di casa Maurizio Costanzo fa una premessa dicendo di aver desiderato molto come ospite Fabrizio perché potesse raccontare la sua storia per la prima volta dopo la scarcerazione e il silenzio. Inoltre il padre, il giornalista Vittorio, è stato un caro amico del conduttore.

Tra il pubblico troviamo diversi giornalisti e volti noti tra cui Enrica Bonaccorti, Alessandro Cecchi Paone, Alda D’Eusanio, Rudy Zerbi, l’ avvocato Taormina, la scrittrice Antonella Boralevi. In collegamento con lo studio i giornalisti Carmelo Abbate e Vittorio Feltri.

La Bonaccorti apre la lunga serie di domande (e accuse) a Corona, gli dice di aver letto il suo libro e gli chiede se è pentito di ciò che ha fatto: lui risponde che è pentito solo del dolore che ha procurato ai suoi cari ma non di ciò che ha fatto.. La conduttrice lo accusa di essere un cattivo esempio per i giovani, rincalzata dal vicino di poltrona Cecchi Paone, secondo il quale (durante un diverbio col produttore discografico Rudy Zerbi) Corona non è una persona normale, normale è chi studia e chi lavora per 1500 euro al mese. Anche la Boralevi non è da meno: le accuse sono le stesse, inoltre gli consiglia di andare da un analista per curarsi perché secondo lei è imprigionato nel suo personaggio.

A difesa dell’ ospite intervengono Zerbi e i due giornalisti in collegamento, oltre al pubblico in studio. Abbate afferma che non è estorsione quello che ha fatto Corona, Feltri dichiara che una pena di 13 anni di reclusione è esagerata e che non è un delinquente se ha guidato senza patente, attacca la Boralevi e chiude il collegamento. Anche Cecchi Paone decide di abbandonare la trasmissione, uscendo di scena dopo una lite infuocata con Corona.

Durante la trasmissione Fabrizio afferma di aver sempre pagato i suoi 30 dipendenti nonostante fosse dietro le sbarre.

Viene trasmesso il filmato dell’arresto, poi quello della relazione con Belen Rodriguez, grande amore dell’imprenditore, e infine vediamo un video che racchiude immagini della permanenza di Fabrizio nella comunità Exodus di Don Mazzi a Gallarate, dove entra dopo 2 anni e mezzo di carcere.

Alle domande sulla cocaina, dalla quale era dipendente, risponde:

la cocaina è la peggior malattia fra i giovani

e lancia un appello ai ragazzi.

Altre frasi significative dell’ ospite:

sai che tutte le notti in carcere io sognavo mio padre..

E ancora:

voglio essere solo un padre che da amore a un figlio..

Afferma anche:

io ho una parte di me folle che rimarrà sempre folle..

Abbate gli chiede: “Quanto è disposto a scommettere sul fatto che lei non tornerà mai più in carcere?”. Corona risponde: “Tutto!”. Dichiara di aver imparato dagli errori e di aver acquisito il rispetto delle regole.

Una signora tra il pubblico si alza, dice di volergli bene, gli manda un bacio e canta per lui.

Lo show si conclude in toni più leggeri: gli viene proposto scherzosamente di condurre un Fabrizio Corona Show e Costanzo gli chiede se andrà all’ Isola dei Famosi, lui risponde che non può perché si svolge all’ estero.

Il padrone di casa ringrazia il suo ospite che ha scelto quel palco per raccontare la sua storia e gli dice: “Sei intelligente, non buttarti via, prometti”.

Corona si scusa per essere stato sopra le righe.

Parte la sigla e il sipario si chiude lentamente.

CONDIVIDI