Matteo Salvini sulla Rai: “Si devono tagliare i megastipendi e ridimensionare lo strapotere degli agenti”

matteo salvini

Matteo Salvini è intervenuto nuovamente sulla questione Rai. Il vicepresidente del Consiglio ha fatto una diretta Facebook di pochi minuti per parlare con i suoi sostenitori. I temi del giorno sono sicuramente la bocciatura del doppio incarico del presidente della Rai Marcello Foa e l’appello del Movimento 5 Stelle per una riforma della tv di Stato. Salvini ha ingranato la dose e a ruota libera ha dichiarato cosa pensa della televisione pubblica.

Matteo Salvini, le sue parole sulla Rai

Quest’oggi, Matteo Salvini è intervenuto attraverso una diretta Facebook sulla questione Rai. Il vicepresidente del Consiglio ha messo in chiaro quali sono gli obiettivi della Lega in merito alla televisione pubblica. Di seguito le parole di Salvini:

Sulla Rai si possono e si devono tagliare i megastipendi, ridurre le produzioni esterne e ridimensionare lo strapotere degli agenti che dettano contratti e palinsesti.
È già stata depositata una risoluzione della Lega e intendiamo andare avanti.

Rai, no al doppio incarico Foa

La Vigilanza sulla Rai ha approvato la risoluzione del M5S sull’incompatibilità del doppio incarico di Marcello Foa come presidente della Rai e della controllata Rai Com. Questo il comunicato della televisione pubblica:

La Rai prende atto con rispetto del voto espresso in Commissione di Vigilanza sulla nomina di Marcello Foa alla Presidenza di Rai Com. I vertici aziendali, convinti della correttezza del proprio operato, effettueranno tutte le valutazioni conseguenti nel prossimo consiglio di amministrazione.

Tale approvazione ovviamente ha suscitato reazioni contrastanti. Felici i pentastellati, diverso invece l’umore degli avversari politici di Luigi Di Maio. Sorride anche Salvini, che nel frattempo si è posto nuovi obiettivi.

Il vicepresidente del Consiglio vuole abbattere i megastipendi e diminuire l’importanza e l’influenza degli agenti. Anche in questo caso, Matteo Salvini sembra avere il popolo italiano dalla sua parte. Tempi duri per la Rai. In arrivo potrebbe esserci un mega ridimensionamento.

mm
Diplomato al Liceo classico, frequento il terzo anno del Cdl in Lettere moderne. Sono Giornalista pubblicista da aprile 2017 e scrivo principalmente di calcio, anche se in passato mi sono occupato molti di spettacolo, gossip e TV. Scrivere è più che una passione per me e spero che mi seguiate in tanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here