Matteo Renzi commenta gli ascolti del documentario su Firenze: “Sono stati ottimi”

matteo renzi

Sabato sera è andato in onda il documentario “Firenze secondo me” condotto dall’ex premier Matteo Renzi. I magri ascolti del documentario hanno suscitato l’ilarità dei suoi avversari politici, in particolare di Matteo Salvini. L’attuale Ministro degli Interni ha commentato l’insuccesso dell’ex leader del PD. Renzi, però, ha voluto rispondere a tutti i suoi detrattori, mandando un messaggio anche a Salvini: “un giorno persino Salvini capirà che investire in cultura serve all’Italia. Senza fretta, ma un giorno lo capirà anche lui. Persino lui”.

Matteo Renzi commenta gli ascolti di NOVE

A distanza di due giorni è arrivato il commento di Matteo Renzi sugli ascolti di “Firenze secondo me”, documentario condotto dall’ex premier su NOVE. Il toscano ha affermato attraverso i social:

I detrattori si sono concentrati sull’audience, giudicandola scarsa: e dire che i risultati degli ascolti sono stati ottimi, superiori alla media del Canale e alle performance di altri, più bravi, divulgatori culturali che hanno lavorato per il Canale Nove. Ma se la critica è tutta su quanti l’hanno vista, non su cosa hanno visto, va bene così.

L’ex premier definisce ottimi gli ascolti del documentario su Firenze e addirittura superiori alla media del canale.

Matteo Renzi contro Salvini: l’attacco dell’ex premier

Attraverso il messaggio pubblicato sui social, Matteo Renzi ha voluto commentare anche le parole di Salvini:

Negli ultimi tre giorni Salvini è intervenuto tre volte sul documentario “Firenze secondo me”. Sono onorato dell’attenzione anche se penso che il ministro dell’interno dovrebbe occuparsi di cose più rilevanti. […] A Salvini invece auguro di emozionarsi prima o poi davanti a un quadro, davanti a una statua, ammirando il paesaggio o l’architettura.

Anche se lontano da una camera parlamentare, i due politici continuano a mandarsi frecciatine. Gli ascolti del documentario “Firenze secondo me” hanno suscitato l’ilarità del Ministro degli Interni.

Il botta e riposta sul web ha suscitato le reazioni di alcuni utenti, che hanno commentato il diverbio avvenuto tra i due politici.

mm
Diplomato al Liceo classico, frequento il terzo anno del Cdl in Lettere moderne. Sono Giornalista pubblicista da aprile 2017 e scrivo principalmente di calcio, anche se in passato mi sono occupato molti di spettacolo, gossip e TV. Scrivere è più che una passione per me e spero che mi seguiate in tanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here