Marco Bocci: “Quanto è difficile entrare nella mente di SOLO! Io sono all’opposto: allegro, cordiale e luminoso”

Solo 2

Marco Bocci torna nei panni del poliziotto infiltrato SOLO da venerdì 5 ottobre in prima serata su canale 5. La seconda stagione della fiction che ha avuto un successo di ascolti nella prima stagione punta a riconfermare i dati Auditel se non a superarli.

Solo 2 : in prima serata Venerdì 5 ottobre, parla il protagonista Marco Bocci

Marco Bocci protagonista di altre 4 puntate della fiction targata Taodue raggiunto dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni racconta un po’ della sua esperienza nell’interpretare un personaggio così cupo e controverso totalmente diverso dal suo mondo e dalla sua vita.

Marco Bocci, nei panni dell’infiltrato Marco Pagani ci racconta tutte le difficoltà che ha dovuto affrontare per entrare e gestire il personaggio.

Già il promo rende l’idea di quanto sarà intensa questa stagione

A tal proposito Bocci risponde:

In effetti sarà molto più cupa e Noir della precedente perché se nella prima volevamo raccontare in maniera più realistica possibile alcune dinamiche malavitose adesso approfondiremo anche l’animo dei personaggi e i loro drammi personali.

Nome in codice Solo: torna il clan dei Corona

Peppino Mazzotta che interpreta Bruno Corona, figlio del Boss mafioso Antonio Corona (Renato Carpentieri) non è morto nonostante nelle prima Stagione viene sparato e ferito proprio da SOLO.

In realtà non è morto, lo sveliamo fin dal primo episodio – dice Bocci – anche perché la storia riprende esattamente da dove l’avevamo lasciata però sarà interessante capire in quali condizioni mentali e fisiche ritroveremo Bruno.

Sarà molto molto diverso e lo sarà anche SOLO perchè ha vissuto un momento straziante: l’uccisione della donna che amava e del figlio che aspettavamo.

Per fare in modo che la morte di Barbara non sia inutile, SOLO deciderà di salvare Agata la figlia del boss che viene rapita.

Tuttavia sarà un percorso faticoso e pieno di compromessi.

Bocci aggiunge che interpretare il personaggio di Marco Pagani è stato estremamente difficile per lui perché è molto lontano dal suo modo di essere:

SOLO è costretto a tenersi tutto dentro a contenere le emozioni per non esplodere non può permetterselo. Ho fatto un enorme lavoro psicologico introspettivo per riuscire a interpretarlo.

Perché io sono all’opposto: allegro, dinamico, cordiale, entusiasta e luminoso.

Durante le riprese con la troupe sul set sentivamo il bisogno di alleggerire la tensione scherzando.

a fine giornata andavamo a bere o a cenare e giocavamo a fare la parodia dei vari personaggi.

Nel cast anche tre donne emblematiche

  • Donna Assunta – interpretato da Giselda Volodi parente del Corona e a capo del clan dei Tridente assieme alla figlia Lena
  • Enrica Mattei – interpretata da Roberta Mattei il vicequestore che viene mandato in Calabria per fermare la missione di Marco
  • Lena Tridente – interpretata da Ivana Lotito la bella nipote di Antonio Corona ha una relazione con un broker che ricicla i soldi dei Clan

Appuntamento venerdì 5 ottobre in prime time su canale 5 con al prima puntata di SOLO!

Chi ha il coraggio di mancare?

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here