Manuela Villa a Domenica Live abbandona lo studio in lacrime: il motivo

Manuela Villa

Manuela Villa a Domenica Live ha abbandonato lo studio di Barbara d’Urso in lacrime. La cantante ha mostrato ai telespettatori di Canale 5 il suo lato più vulnerabile proprio mentre si parlava del padre.

Dopo aver ascoltato la storia della figlia di Bobby Solo ed averle dato preziosi consigli, Manuela Villa ha risposto alle domande sull’eventualità di altri ‘fratellastri’, ma è esplosa quando gli opinionisti presenti l’hanno accusata di non essersi presa cura della tomba di Claudio Villa.

Manuela Villa a Domenica Live: l’incuria della tomba del padre

Ospite ancora una volta, insieme al fratello, di Barbara d’Urso, Manuela Villa a Domenica Live ha mostrato il suo lato più fragile.

Dopo aver ascoltato le parole di una vecchia tata del fratello sull’esistenza di possibili fratelli in Russia e in Giappone, la cantante pare non aver retto al servizio riguardante lo stato di incuria in cui riversa la tomba del padre.

Accusata dagli opinionisti in studio di non essersi preoccupata di pulirla e di riempirla di fiori, la Villa ha raccontato la sua verità. La cantane si è scagliata contro la vedova di Villa e gli altri figli dicendo: “Manco ci vedono come sangue loro, la verità è che non gliene frega niente di mio padre“.

Io ho mandato degli assegni a un fioraio del posto perché curasse la tomba. Cosa devo fare di più? Abito lontanissima, ci andasse anche lei che abita lì vicino. Io faccio quello che posso. La vedova è vedova solo davanti ai giornali…Queste le parole di Manuela Villa a Domenica Live che, prima di uscire dallo studio in lacrime, ha poi specificato: “Io sono una persona pacifica, vengo qui e mi altero, mi svuoto. Non voglio più parlare di queste cose.”

Manuela Villa e le accuse: ecco la risposta

La Villa ha poi specificato di esserci stata sulla tomba del padre e di esserci andata, l’ultima volta, a febbraio 2018 per il suo compleanno.

Negli anni la cantante si è sempre preoccupata dell’incuria tanto da mandare assegni a fiorai della zona per portare fiori e sistemare ciò che si poteva sistemare. Avvisata, poi, dal cimitero, per altri lavori necessari, la Villa si era resa disponibile a fare tutto ciò che doveva essere fatto.

La sua buona volontà, però, si era dovuta scontrare con la realtà. Non poteva essere lei a decidere, bensì la maggioranza dei figli.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.