Manca un mese a Sanremo 2019: il punto su date, conduttori e cantanti in gara

Sanremo 2019
Sanremo 2019

Sanremo 2019, date ufficiali: quando inizia il 69esimo Festival

Oggi è il 5 gennaio e quindi all’inizio del Festival di Sanremo 2019 manca esattamente un mese. Sì sì, proprio così. Date ufficiali alla mano quest’anno la 69esima edizione dell’amata kermesse musicale andrà in onda su Rai1 da martedì 5 a sabato 9 febbraio. Sanremo 2019 arriverà leggermente in anticipo rispetto alla passata annata, quando la Rai lo trasmise dal 6 al 10.

Date un po’ diverse, dicevamo, ma quest’anno il direttore artistico del Festival di Sanremo 2019 sarà lo stesso del 2018: Claudio Baglioni. Ora, però, la notizia già nota si accompagna a una importantissima news per cui manca soltanto l’ufficialità, anche se ormai è cosa fatta.

Sanremo 2019, i conduttori sono Claudio Bisio e Virginia Raffaele

Ci riferiamo ai conduttori del Festival di Sanremo 2019 che, secondo quanto riportato Adnkronos, sarebbero stati scelti ufficialmente. Stiamo parlando di Claudio Bisio e di Virginia Raffaele.

Per l’agenzia di stampa, infatti, “l’accordo è andato a buon fine e entrambi saranno a Sanremo il 9 gennaio insieme al direttore artistico per la tradizionale conferenza stampa di presentazione del Festival“.

Nei fatti una conferma: salvo colpi di scena finali, sarà quindi la coppia comica Bisio – Raffaele ad affiancare Baglioni alla conduzione. Del resto, la news arriva dopo che nel 2018 presentatori della prima edizione targata Baglioni furono Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. E dopo che nel 2017 a prendere il comando dell’ultima edizione targata Carlo Conti (almeno per il momento…) fu Maria De Filippi.

Sanremo 2019, cantanti in gara: l’elenco coi nomi ufficiali di big e giovani

Confermatissimo è invece l’elenco con i nomi ufficiali dei 24 cantanti in gara al Festival di Sanremo 2019. L’interessante e curiosa novità di quest’anno è che in un certo senso viene abolita la differenza quasi secolare tra cosiddetti giovani e big. Le due diverse categorie di talenti andranno  infatti a esibirsi nello stesso circuito: quello dei “Campioni”.

Una sorta di fritto misto, per quanto riguarda i cantanti in gara, che pare mirare ad accontentare i gusti più diversi. Ce n’è sia per lo zoccolo duro di Rai1, sia per gli spettatori più giovani, con tanto di: talenti che già in passato sono risultati vincitori assoluti del Festival, promesse musicali provenienti da talent, artisti impegnati e musica-alternativa.

Per la quota ‘zoccolo duro’ troviamo ad esempio:

  • Patty Pravo (in ‘Un po’ come nella vita’ cantata insieme a Briga), Nino D’Angelo (‘Un’altra luce’ insieme a Livio Cori’), Loredana Berté (‘Cosa ti aspetti da me’), Anna Tatangelo (‘Le nostre anime di notte’), Nek (‘Mi farò trovare pronto’), Daniele Silvestri (‘Argento vivo’), Arisa (‘Mi sento bene’), Francesco Renga (‘Aspetto che torni’), Simone Cristicchi (‘Abbi cura di me’), Il Volo (‘Musica che resta’) e Paola Turci (‘L’ultimo ostacolo’).

Infine giovani ed altri talenti che si preannunciano scommesse televisive interessanti:

  • Negrita (‘I ragazzi stanno bene’), Boombadash (‘Per un milione’), Ex-Otago (‘Solo una canzone’), Federica Carta e Shade (‘Senza farlo apposta’), Achille Lauro (‘Rolls Royce’), Enrico Nigiotti (‘Nonno Hollywood’), Zen Circus (‘L’amore è una dittatura’), Ultimo (‘I tuoi particolari’), Motta (‘Dov’è l’Italia’), Irama (‘La ragazza col cuore di latta’), Ghemon (‘Rose Viole), Mahmood (da Sanremo Giovani) ed Einar (anche lui da Sanremo Giovani). Tutti sullo stesso palco.

Sanremo 2019, biglietti: prezzi e costo

Intanto, in attesa del debutto ufficialmente fissato per martedì 5 febbraio 2019 in prima serata su Rai1, il Festival ha già messo in moto la macchina organizzativa relativa all’acquisto dei biglietti per assistere dal vivo alla kermesse comodamente seduti all’interno del Teatro Ariston.

Le prenotazioni si aprono ufficialmente martedì 8 gennaio e i prezzi per gli abbonamenti sono:

  • abbonamento 5 serate platea (1290 euro)
  • abbonamento 5 serate galleria (672 euro).

Insomma decisamente un costo, ma evidentemente ne vale la pena!

mm
Classe 1992, campano. Nel 2019 torno nel team di "Superguida tv" dopo la precedente esperienza del 2017 e dopo varie collaborazioni con altri siti di televisione: "Gossip e tv" (2018); "Nanopress"/"Televisionando" (2013 - 2017); "Davide Maggio" (2013). Dopo aver mosso i primi passi come giornalista e blogger grazie a "Corriere del Sannio" e "Fuori dal comune Castelvenere", nel 2014 conseguo anche la laurea in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Per info e comunicati stampa puoi scrivermi a questo indirizzo e-mail: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here