Lorella Cuccarini Vs Heather Parisi: ancora scintille tra le due!

cuccarini parisi

Lo spirito natalizio, che di solito rende tutti più buoni evidentemente non ha contagiato le due primedonne dello show –evento <NemicAmatissima!>

Heather Parisi Vs Lorella Cuccarini          

In una recente intervista a Domenica In, esattamente nella putata di Natale del programma, Lorella Cuccarini alle prese con il suo talent scout  –Pippo Baudo– tra una chiacchiera e l’altra, si è lasciata sfuggire una frecciatina alla sua “Amica” Heather Parisi:

Heather è una donna molto fragile che va trattata con cura, io le sono stata molto vicino. Le dico di fare pace con se stessa.”

Beh la risposta dell’americana non tarda ad arrivare, e come si fa in questi casi, si affida tutto ai social, nella fattispecie ad un video su Twitter che non lascia nulla al caso, piuttosto invece, estremamente esplicito.

 

La baruffa a distanza tra le due showgirls continua a pieno ritmo

E per fortuna che la loro rivalità doveva essere solo un pretesto degli autori, per dare vita allo show -evento che è andato in onda i primi di dicembre, in prima serata su Rai Uno!!

Heather Parisi, ormai lontana dall’Italia e dalla tv, da quasi sei anni trasferitasi a Hong Kong, in un video molto ironico- si prende a pugni da sola- (e una voce fuori campo le dice: “Fai la pace con te stessa”) con una chiusura finale che non lascia adito a dubbi- un inequivocabile “dito medio” che sappiamo tutti cosa possa significare.

Beh più chiaro di così!! Insomma il tentativo del buon Pippo Baudo, talent scout anche della Parisi di mettere fine alle polemiche, e quindi, pace tra le due donne è miseramente fallito.

Se da un lato, la Cuccarini sembrava infatti volersi sottrarre dalla querelle, con le dichiarazioni rilasciate a Baudo ha buttato “benzina sul fuoco” e d’altra parte la Parisi è una che, non le “manda certo a dire”, sicchè la telenovela mediatica tra le due, continuerà a lungo.

Il web diviso: 50% pro Lorella, 50% pro Heather

Inutile riportare la miriade di commenti a favore dell’una o dell’altra. Mi dispiace tuttavia, che due donne così rappresentative per la televisione italiana, non siano riuscite a venirsi incontro.

La Cuccarini e la Parisi,  hanno contribuito a rendere grandi quei varietà del Sabato sera- che tanto ci emozionavano e ci intrattenevano- ed in fondo il  telespettatore si aspettava un sano spettacolo, condito da balli e musiche, che sono stati le “armi” del loro successo.

Se mi è concesso, la Parisi che tanto si è lamentata dei numerosi tagli operati dagli autori per le parti che la riguardavano, forse perché nell’immaginario collettivo, la showgirl è una ballerina, e non un “guru” o una maestra di vita che vuole insegnare come stare al mondo.

Credo che il suo monologo sull’età che avanza, sul non ricorrere ai bisturi, e tenersi le proprie rughe segno del tempo che passa sia stato quanto di più noioso potesse esserci.

Il suo primissimo piano “sparato” a caratteri cubitali, a me personalmente non ha trasmesso nulla. Insomma di una  banalità evidente. E’ come se vedessimo Sgarbi- fine oratore- ballare al ritmo di “Crilù” o “La Notte vola”, con tanto di costume di scena!!

In breve, ognuno faccia il proprio. Se sei una showgirl, amata perché sei stata “un’eccellenza” della Danza, balla, e non fare altro.

Questa ovviamente è la mia opinione, che può essere non condivisibile ma che va rispettata, in quanto io la esprimo da semplice telespettatrice, giacchè non sono né un critico televisivo, nè un produttore o un regista di programmi tv.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCarrie Fisher – la principessa Leila di Star Wars – è morta
Prossimo articoloCanale 5: dal 27 dicembre il pomeriggio-soap diventa tutto spagnolo
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..