L’ex ballerino di “Amici” uccide il suo compagno.

amici

Cari lettori della SuperGuidaTv bentrovati!

Marcus Bellamy, il ballerino professionista del programma “Amici” di Maria de Filippi, chi lo ricorda?

In effetti del programma si ricordano più volentieri i ragazzi che vi partecipano, i giovani in cerca di fortuna, che hanno voglia di emergere e di brillare nel firmamento delle stelle.

Marcus, per chi  non lo ricordasse è stato un ballerino professionista, del fortunato talent targato Mediaset, della nona edizione.

Non si avevano più notizie in Italia di Marcus Bellamy in quanto era ritornato in America, a Broadway, per l’esattezza, per lavorare.

L’uomo avrebbe strangolato il suo fidanzato con il quale conviveva in un appartamento di una palazzina nel Bronx.

Secondo quanto riportato dai giornali americani, avrebbe ucciso il compagno Bernardo  Almonte in preda ad un raptus di gelosia e di seguito avrebbe “documentato” tutto sul suo profilo  Facebook.

La vittima era un giovane tecnico freelance di 27 anni, fidanzato dell’omicida di cui non si sa molto.

Secondo diversi giornali americani, nella notte del 19 agosto2016, tra i due sarebbe scoppiata una violentissima discussione che  avrebbe portato l’omicida a strangolare il fidanzato e quindi il triste epilogo che ora conosciamo.

I post deliranti su Facebook

“Perdonami. L’ho fatto per amore, l’ho fatto perchè ti amo. Lui mi ha detto che odio e amore sono la stessa emozione. Perdonami. Non so quel che faccio. L’ho fatto per amore. Per dio. In alto”

Sono queste le parole che usa Marcus Bellamy per descrivere ciò che ha fatto, e naturalmente affida tutto ai social di cui faceva un uso sconsiderato.

Infatti, andando a ritroso sul suo profilo, e spulciando i suoi post, si notava chiaramente un suo squilibrio mentale a cui però nessuno  ha saputo porre un freno e un aiuto.

Moltissimi altri messaggi in cui invocava il diavolo, chiedeva scusa, parlava di amore e odio e di Dio.

Come ad esempio questo: “Sono Dio. Io do la vita ma la posso portare via. Attenzione”.

Post su Facebook

La scena del crimine

Le forze dell’ordine hanno trovato il cadavere del povero ragazzo strangolato sul letto di casa riverso in una pozza di sangue con evidenti segni sul collo.

Marcus, invece era in un evidente stato confusionale con le mani ancora insanguinate.

Il ballerino è stato portato al Lincoln Hospital, dato che accusava forti dolori al torace ed era visibilmente delirante.

Marcus e la danza

Marcus Bellamy era molto conosciuto nel panorama internazionale della danza.

Infatti, dopo l’esperienza nel talent di Maria De Filippi, il professionista aveva ballato anche con Alessandra Amoroso, poi era approdato a Broadway per il musical “Spider-Man: Turn Off The Dark”

CONDIVIDI