L’Eredità quando torna in tv: le parole di Flavio Insinna a Domenica In

L'Eredità 2020 vincita

Quando torna in tv L’Eredità? Ecco la domanda sembra strana, ma in realtà non lo è. I fan del game quiz di Rai 1 condotto da Flavio Insinna avranno sicuramente capito. Sono settimane, infatti, che a causa del Covid-19 e quindi dell’impossibilità di registrare nuove puntate, nel pre-serale dell’ammiraglia Rai vanno in onda le repliche. Il pubblico, però, non vede l’ora di vedere sfidarsi nuovi concorrenti e di provare a rispondere alle domande insieme a loro.

L’Eredità quando torna: la speranza di Flavio Insinna

Quando potremo vedere andare in onda nuove puntate de L’Eredità? Dal 4 maggio? Da qualche giorno dopo? Non c’è ancora nulla di chiaro. In realtà Insinna, a Domenica In, non è apparso così sicuro e ottimista, ma una buona notizia c’è già. La macchina sta cercando di rimettersi in moto. Il conduttore del game show più amato e seguito ha infatti spiegato: “Stiamo facendo di tutto, in sicurezza come hai detto tu. Ci sta provando la Rai. I responsabili stanno cercando di riaccendere le macchine“. In Rai stanno cercando cioè di capire come fare per riprendere le regolari registrazioni de L’Eredità in totale sicurezza. Molto probabilmente non ci sarà ancora il pubblico, ma, forse, con qualche piccolo accorgimento, potranno tornare i concorrenti. I fan però si chiedono: le professoresse o ereditiere torneranno in studio oppure no? Questa domanda, ad oggi, non può trovare ancora risposta. Forse anche questo è uno dei punti su cui ci sono dubbi perché sarà ancora importante evitare assembramenti ed avere così troppa gente nello studio televisivo.

Ci è parso di capire che ci siano ancora dubbi sul come fare per le varie fasi del gioco e per avere in studio meno gente possibile e far sì che tutti possano mantenere le distanze di sicurezza. Non è detto però che non si possano comunque trovare buone soluzioni in tempi rapidi.

In generale Insinna inizia ad intravedere una luce in fondo al tunner e spera di tornare a riabbracciare il suo amato pubblico quanto prima. Non è però sicuro che dal 4 maggio vedremo andare in onda nuove puntate de L’Eredità. Lo stesso conduttore infatti ha cercato di spostare un po’ più in là la data dicendo che sarà possibile, magari, ritornare in tv anche qualche giorno dopo il fatidico 4 maggio. Mara Venier comunque ce l’ha messa tutta e ha fatto un augurio importante all’amico e collega dicendo: “Speriamo che tu il 4 maggio possa tornare qui”.

L’Eredità: cosa è successo prima delle repliche

Ricapitoliamo cosa è accaduto a L’Eredità negli ultimi due mesi. Per qualche settimana le puntate del game show sono andate in onda senza problemi perché erano già state registrate in precedenza. Così, mentre i programmi normali si spegnevano o tentavano di proseguire fra mille difficoltà, lasciando sicuramente a casa il pubblico in studio, il quiz di Rai 1 continuava ad andare in onda come se nulla fosse.

Quando le registrazioni ‘più vecchie’ – se così possiamo chiamarle – sono terminate, invece, tutti hanno visto L’Eredità andare in onda senza pubblico, in uno studio completamente vuoto e silenzioso. In quel particolare momento, in cui l’Italia stava già iniziando a combattere strenuamente contro il Coronavirus, le professoresse di Insinna si sono auto-sospese. Le bellissime ragazze lo hanno deciso insieme e in autonomia e lo hanno annunciato e spiegato suoi social.

Terminata la messa in onda anche delle poche puntate registrate senza pubblico e senza ereditiere, invece, sono andate in onda le repliche che proseguono tutt’ora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here