L’Eredità, Fabrizio Frizzi e Carlo Conti insieme per una puntata speciale

Carlo Conti e Fabrizio Frizzi insieme

Una puntata speciale de L’Eredità per festeggiare il ritorno in tv di Fabrizio Frizzi che per l’occasione condividerà il quiz preserale con Carlo Conti!

Fabrizio Frizzi torna in tv. Dopo la sorpresa fatta ai tantissimi telespettatori de “La prova del cuoco“, il conduttore sarà protagonista questa sera di una speciale puntata de L’Eredità.

Fabrizio Frizzi news: il ritorno a L’Eredità

Venerdì 15 dicembre 2017 Fabrizio Frizzi ritorna alla guida de L’Eredità, il quiz preserale di Rai 1. Si tratta di un ritorno molto atteso dal pubblico italiano che potrà finalmente rivedere il conduttore a distanza di circa due mesi dal terribile malore che lo aveva costretto ad un ricovero in ospedale.

Lo scorso 23 ottobre, infatti, Fabrizio Frizzi era stato colpito da un malore proprio durante le registrazione del seguissimo quiz di Rai 1. Da allora sono trascorsi quasi due mesi, che hanno permesso al conduttore di rimettersi in forma per tornare alla guida del programma. Per questo grande ritorno però Frizzi non sarà solo: questa sera a condividere la conduzione ci sarà l’amico e collega Carlo Conti.

Una doppia conduzione de L’Eredità per una puntata speciale che rappresenta una sorta di passaggio del testimone. Carlo Conti, infatti, era stato chiamato a sostituire il collega durante i due mesi di assenza forzata per motivi di salute.

Fabrizio Frizzi: il ringraziamento a Carlo Conti

In realtà ad annunciare il suo ritorno è stato proprio Fabrizio Frizzi. Lo scorso 6 dicembre, infatti, a sorpresa, si è presentato negli studi televisivi de “La prova del cuoco” condotto da Antonella Clerici. Proprio in quell’occasione il conduttore romano aveva salutato il pubblico che gli è stato tanto vicino annunciando il suo ritorno in Rai e alla conduzione del quiz.

Dopo il malore dello scorso ottobre, Frizzi sta meglio, anche se continua a combattere come ha raccontato ai microfoni del TG1: “Sto molto meglio rispetto al 23 ottobre, combatto e spero che vada tutto bene fino in fondo (…).

Il conduttore ha poi parlato del programma: “L’Eredità è un gioco bellissimo, è una gioia poter giocare con i concorrenti ed è una cosa che fa bene anche al fisico. E’ un programma in cui l’adrenalina sento che mi aiuta a stare meglio“. Infine non potevano mancare i ringraziamenti all’amico e collega Carlo Conti: “E’ più piccolo ma io lo chiamo ‘fratellone’, è stato straordinario, protettivo, non avrei potuto immaginare nulla di meglio da un amico“.

Potrebbe interessarvi: Fabrizio Frizzi, sta meglio: le prime foto

CONDIVIDI