Le Iene, domenica 3 febbraio non andranno in onda: ecco perché

le iene show

Salta la puntata del 3 febbraio 2019 de Le Iene Show, il programma condotto da Nadia Toffa, Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani: ecco perchè

Piccola pausa per le Le Iene Show, il programma cult di Davide Parenti trasmesso con grande successo nella prima serata di Italia 1. Questa domenica non andrà in onda per lasciare spazio a…

Le Iene non vanno in onda: ecco perchè

Domenica 3 febbraio 2019 Le Iene Show, il programma condotto da Nadia Toffa, Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani non andrà in onda su Italia 1(al suo posto, andrà in onda il film L’incredibile Hulk). Come mai vi starete chiedendo? Semplice, Mediaset ha deciso di coalizzarsi a favore de L’Isola dei Famosi che questa settimana andrà in onda proprio di domenica per evitare lo scontro diretto con la 69esima edizione del Festival della Canzone di Sanremo.

Una scelta obbligata considerando gli ascolti non proprio esaltanti di questa edizione che, durante la seconda puntata ha incollato davanti alla tv soli 2.405.000 spettatori con uno share del 13.28%. Per forza di cose l’azienda del Biscione ha pensato bene di NON controprogrammare contro L’Isola il seguitissimo programma di approfondimento e di attualità tra i più seguiti del piccolo schermo.

Oltre allo stop di domenica 3 febbraio, Le Iene si fermeranno anche durante la settimana per evitare il Festival di Sanremo. Possiamo annunciarvi che Le Iene Show torneranno in tv con il doppio appuntamento a partire da domenica 10 febbraio e mercoledì 16 febbraio in prima serata su Italia 1.

Selvaggia Lucarelli contro il servizio de Le Iene su Olindo e Rosa

Intanto ha fatto discutere molto il servizio speciale de Le Iene trasmesso il 29 gennaio 2019 e dedicato alla Strage di Erba. A scagliarsi contro il programma è stata Selvaggia Lucarelli che sui social ha scritto: ”

Dopo il servizio de #LeIene con pesanti insinuazioni su Pietro Castagna, figlio, fratello, zio delle vittime della tragedia di Erba, oggi l’uomo si è svegliato così. Con il popolino che ora lo vede come un assassino. In un paese civile questo programma andrebbe chiuso ora”.

Le parole dell’opinionista hanno incontrato il consenso di tantissime persone dei social, che non hanno minimamente apprezzato i dubbi e le insinuazioni lanciate durante il servizio del programma di Davide Parenti. “Dopo il servizio su #RosaeOlindo, #LeIene va ufficialmente catalogato fra i #programmidem***a” si legge sul web. C’è anche chi scrive: “Che schifo #LeIene. Programma disgustoso che, con questa campagna diffamatoria a spese della famiglia #Castagna, ha veramente scavato in fondo del barile”, mentre un altro utente dice: “#LeIene se ne fregano della giustizia italiana. Pietro Castagna da oggi ha la propria immagine diffamata da una trasmissione giornalettistica. Programma da chiudere”.

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

1 commento

  1. Son buoni tutti a tagliare i programmi per fare aumentare gli ascolti alle altre trasmissioni ma anzi che guardare l’isola dei famosi e sanremo mi faccio suora!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here