Laura Pausini lutto. L’annuncio su Facebook: morta la nipotina di appena tre anni

Laura Pausini

Lutto per Laura Pausini, la cantante romagnola attraverso un post Facebook ha comunicato il suo dolore.

Laura Pausini: è morta la nipotina di tre anni.

La star internazionale, domenica 16 aprile 2017, ha annunciato, dal suo canale social,  la dipartita della sua piccola nipotina. La bimba  di 3 anni affetta da una grave malattia genetica-la sindrome da delezione 1p36– è deceduta.

La madre, della piccola, aveva  aperto un blog, per parlare della piccola, chiamandolo “1p36”, un po’ quasi fosse un pianeta, come la donna stessa aveva scritto.

La parole di Laura Pausini, per la sua piccola nipotina

Buon Viaggio piccola Aliena Bellissima.

Questa Pasqua lascia un vuoto gigante – scrive Laura – nel mio cuore e in molte persone della mia famiglia.

Come scrive qui sotto la sua mamma Roberta, la piccola Francesca è tornata al suo pianeta 1p36.

E la loro storia è quella di una storia d’amore gigante.

Di una mamma che ha inventato una favola per raccontare una malattia che alla fine non è stata niente altro che la loro vita quotidiana, fatta di cose diverse da quelle di chi nasce sano, ma fatta di cose uguali perché l’amore non è mai diverso per un figlio.

Ho una cugina straordinaria, una donna coraggiosa, una mamma per sempre.

Sono molto commossa perché non riesco ad immaginare il suo dolore, mi sento come se volessi respirare e non so come si fa.

Non posso immaginare come possa essere per lei.  Il loro legame e la loro complicità le ha rese uniche.
Roberta cara, ti voglio dire davanti a tutti quelli che ti seguono nei tuoi diari pubblici, che quello che sei e sarai è un esempio per tutti e che ti ammiro e ti voglio bene.
Il resto rimane tra noi.

Con queste parole postate sulla sua bacheca Facebook, la cantante ha voluto ricordare la morte della nipotina Francesca, figlia della cugina Roberta, scomparsa a nemmeno tre anni di età domenica scorsa nel giorno di celebrazione della Santa Pasqua.

Il post della cantante

CONDIVIDI