La Regina di Palermo, riassunto quarta puntata del 22 agosto 2017: Claudia Mares muore

rosy abate La Regina di Palermo

Cos’è successo nella quarta puntata de La Regina di Palermo? In soccorso dei fan del personaggio di Rosy Abate in Squadra Antimafia, arriva il riassunto dell’episodio che Canale 5 ha mandato in onda in prima serata martedì 22 agosto 2017.

Riassunto quarta puntata La Regina di Palermo

Martedì 22 agosto 2017 nella quarta puntata de La Regina di Palermo i telespettatori di Canale 5 hanno avuto modo di appassionarsi alla recitazione dei vari attori protagonisti arruolati nel cast:

  • Giulia Michelini (Rosy Abate)
  • Simona Cavallari (Claudia Mares)
  • Marco Bocci (Domenico Calcaterra)
  • Serena Iansiti (Ilaria Abate)
  • Paolo Pierobon (Filippo De Silva)
  • Andrea Sartoretti e Massimo De Santi (I fratelli Mezzanotte)

Recap episodio 22 agosto 2017 su Canale 5

Claudia Mares chiede aiuto a Rosy per catturare Don Ninuzzo, ma il boss latitante viene ucciso durante un viaggio in treno. Si teme che i mandanti dell’omicidio siano i fratelli Mezzanotte.

Nel frattempo, Rosy si reca in ospedale per donare il midollo spinale al figlio Leonardo, in fin di vita. I Mezzanotte lo scoprono e le tendono un agguato. Dante la cattura e la porta dov’è nascosto il CD con la lista. Rosy si libera, fugge e si rifugia in un albergo.

A questo punto, la Abate minaccia Pierpaolo Padrini, chiedendo più soldi e un passaporto nuovo in cambio di calma. Rosy si traveste da donna di servizio per aggirare i controlli in aeroporto e partire, ma la voce della Mares le fa cambiare idea e si consegna a Calcaterra.

Intanto, torna Filippo De Silva, evaso dal manicomio criminale in cui era detenuto. De Silva propone ai Mezzanotte di unire le forze per cercare la lista e fa ‘visita’ alla Mares. Ilaria, invece, droga la Abate in cella e si fa dire dov’è l’importante pezzo di carta.

Quindi, Claudia Mares e la Abate cercano di recuperarla in un cassonetto in aeroporto, ma la poliziotta muore durante da un’esplosione causata da Ilaria, che ha messo le mani sul ricercato elenco con i nomi di tutti i corrotti.

Poco dopo, anche Padrini viene ucciso. Gli omicidi, secondo la Duomo, sono segno del Comitato. Rosy indaga e capisce che il padre ne faceva parte, scoprendo anche che il cassiere infedele era suo Zio Carmelo, papà di Ilaria, che quindi è sua cugina.

In conclusione, Ilaria e i Mezzanotte fanno nuovi affari con l’eroina. Calcaterra interviene per fermarli ma viene sequestrato. Rosy si vendica uccidendo sia il boss dei Mezzanotte sia la cugina Ilaria, poi parte in aereo chiedendo ai poliziotti di prendersi cura di Leonardino.

Come rivederlo in streaming on demand

Questo in un breve riassunto ciò che è successo nella quarta puntata de La Regina di Palermo, lo spin off estivo di Canale 5 tutto dedicato all’evoluzione del personaggio di Rosy Abate nelle varie stagioni di Squadra Antimafia.

Per chi se lo fosse perso, l’intero episodio di martedì 22 agosto 2017 si può rivedere in streaming on demand visitando la sezione del sito web VideoMediaset dedicata alla fiction o, in alternativa, utilizzando l’app di SuperGuidaTV.

Buona visione!

mm
Nasco il 26 maggio 1992 in provincia di Caserta. Laureato in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli "Federico II", mi interessa tutto ciò che ruota attorno a TV, Web e nuovi media. Nel 2010 divento ufficialmente blogger fondando "Fuori dal Comune Castelvenere", primo blog di notizie locali e opinioni realizzato interamente da ragazzi. Dal 2011 in poi ricopro il ruolo di redattore presso "Corriere del Sannio", una delle prime testate giornalistiche online della provincia di Benevento. Nel 2013 collaboro con "DavideMaggio.it", testata riconosciuta "Miglior sito TV" ai "MIA 2016". Dal 2013 al 2017 sono Web Content Editor per "Trilud s.p.a", scrivendo di Cultura, Televisione e Spettacoli per il network "NanoPress" e "Televisionando". Attualmente collaboro con "SuperGuida TV", raccontando i fatti televisivi più importanti dal punto di vista del telespettatore.