La Regina Di Palermo: Omaggio a Rosy Abate: da stasera in prime time su canale 5

rosy abate La Regina di Palermo

Stasera canale 5 omaggia Rosy Abate, personaggio amatissimo di Squadra Antimafia che attraverso il racconto di tutte le sue “gesta” ripercorrerà i punti salienti della sua vita.

Nella fiction tv Rosy è stata definita in molti modi, da “Regina di Palermo”, a “Regina della Cupola” (mafiosa) quindi per tutti i followers che si stessero chiedendo chi è “La Regina di Palermo” ecco svelato l’arcano, è la vostra amata Rosy Abate in un “riassunto” di SAM di tutte le puntate che l’hanno vista protagonista!

La Regina Di Palermo su Canale 5 dal 2 agosto, omaggio a Rosy Abate

In attesa della fiction Rosy Abate- la Serie in arrivo quest’autunno su Canale 5, la rete ammiraglia di Mediaset ripercorre le vicende della spietata boss mafiosa raccontate nelle sei stagioni della serie “madre” Squadra Antimafia.

Canale 5 ha deciso di regalare ai tantissimi fan del personaggio interpretato da Giulia Michelini.

Suddiviso in cinque episodi l’omaggio a Rosy Abate ci farà rivivere i punti salienti della sua vita: dal ritorno da New York all’uccisione del marito; dalla scalata dei vertici mafiosi all’amore controverso per Ivan Di Meo, poliziotto infiltrato sotto copertura.

Non mancherà certamente un accenno alla sua “Amicizia” conflittuale con la poliziotta Claudia Mares, che la riscatta da piccola da una morte sicura all’uccisone della stessa.

Infine ci sarà spazio anche per la passione bruciante per Domenico Calcaterra e la tragica uccisione del suo unico e amato figlio Leonardino.

E la sua conseguente scelta di entrare in convento allantonandosi dal mondo.

Rosy Abate sull’onda dei ricordi da stasera su canale 5

Insomma una vera e propria cavalcata sull’onda delle emozioni, per prepararci al meglio a scoprire, dopo l’estate, cosa sia successo a Rosy Abate, nella nuova attesissima serie.

La regina di Palermo sarà ogni mercoledì alle 21.10 per cinque settimane su Canale 5 il primo appuntamento stasera 2 agosto.

La Regina di Palermo su Canale 5, il meglio di Rosy Abate in 5 serate

Nella prima puntata di La Regina di Palermo faremo la conoscenza di Rosy Bambina che grazie all’intervento della poliziotta Claudia Mares riesce a sfuggire alla morte: la macchina su cui viaggiava insieme ai genitori, membri di un clan mafioso, è saltata in aria durante un attentato.

Rosy va via dalla Sicilia e cresce a New York. In seguito torna a Palermo per sposarsi con Salvo, un italoamericano fuori dai giri mafiosi, ignara che i suoi fratelli hanno ripreso le attività criminali di famiglia.

Tuttavia la felicità di Rosy dura pochissimo, il marito viene ucciso in un attentato mafioso che getta nella disperazione Rosy che giura di vendicarsi.

Nella seconda puntata di La Regina di Palermo ritroviamo Rosy che avendo giurato vendetta per ciò che ha subito inizia la sua scalata alla cupola mafiosa e ne diventa il capo.

Nonostante i continui solleciti dell’amica poliziotta Mares di ritornare a New York Rosy rimane a Palermo per curare gli “affari di famiglia”.

Divenuta Regina della Cupola, incontra Ivan Di Meo (Claudio Gioè)di cui si innamora perdutamente, non sapendo che è un poliziotto infiltrato che è innamorato della Mares.

Appena scoperta questa triste realtà uccide l’uomo e  fugge a Bogotà, capitale della Colombia.

La scoperta che Leonardino è figlio di Ivan Di Meo

Nella terza puntata di La Regina di Palermo Rosy  si è rifugiata in Colombia dove darà alla luce il piccolo  Leonardino. Tuttavia il suo “soggiorno” in America dura poco: quando scopre che l’attuale fidanzato sta meditando di ucciderla, lo elimina con freddezza.

Tornata in Sicilia, inizia la sua vera e propria scalata alla cupola mafiosa che la porta a vivere fughe rocambolesche, omicidi, attentati, e tradimenti.

In seguito il suo bambino si ammala per cui è costretta a portarlo in ospedale dove sarà arrestata e scoprirà che il padre è Ivan DI Meo. A questo punto decide di diventare collaboratrice di giustizia affidando suo figlio alla Mares.

Nella quarta puntata di La Regina di Palermo la Duomo la squadra di polizia che si occupa di Mafia mette a segno numerosi arresti in ambito politico-mafioso, grazie anche al fondamentale contributo di Rosy.

Tuttavia questo si traduce per Rosy in un vero e proprio pericolo perché molte famiglie mafiose vogliono vederla morta, tra queste anche la cugina.

Ed è proprio per mano della cugina, che Rosy e la Mares si ritrovano in aeroporto ma qui una bomba uccide la Mares e il figlio che aspettava dal vice questore Domenico Calcaterra (Marco Bocci).

Rosy a questo punto si appoggia all’uomo con il quale imbastirà una tormentata relazione che si trasformerà in ossessione da parte di lui.  Alla fine Rosy ruba dei soldi alla mafia e fugge all’estero con la promessa di tornare per riprendersi suo figlio Leonardino.

Nella quinta puntata di La Regina di Palermo ritroviamo Rosy a Palermo perché vuole  riprendersi il figlio Leonardino che sta per essere adottato, ma il bambino viene misteriosamente rapito e ucciso.

Rosy impazzisce dal dolore e vien portata all’ospedale psichiatrico del carcere. Dopo mesi trascorsi in stato catatonico, ritrova la memoria e con questa riaffiorano i sensi di colpa che la spingono a tentare il suicidio.

Per proteggerla, viene trasferita in un bunker, poi trova rifugio in un monastero dove decide di prendere i voti assumendo l’identità di Suor Rosalia.

Intanto Domenico Calcaterra sempre più ossesionato dall mafia e da Rosy rischia di diventare pazzo.

Rosy non appena saputa la situazione in cui versa l’amato  fugge dal convento per raggiungere l’ospedale psichiatrico nel quale è stato rinchiuso: lo libera e fugge con lui in Sud America.

Rosy Abate è viva, e anche Leonardino

  • Nell’ottava stagione di Squadra Antimafia viene rinvenuto un cadavere carbonizzato alla pompa di benzina di Catania.
  • Il medico legale conferma che il cadavere appartiene a Rosy Abate di cui da sei mesi non si hanno più notizie, dopo la sua fuga verso il Sud America con Calcaterra.
  • La verità è un’altra: Rosy è viva e ha cambiato vita assumendo una nuova identità, un nuovo lavoro e persino un nuovo amore!

Qui potete trovare le anticipazioni su Rosy Abate La Serie nell’attesa del suo debutto previsto per il prossimo Settembre.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLorella Cuccarini: “Se potessi farei il giudice ad Amici”
Prossimo articoloAscolti tv ieri Martedì 1 Agosto 2017
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..