Kristen Stewart ha deciso: dice NO al nuovo capitolo di “Twilight”. Il film non si farà.

In questi giorni sono tornate (in prima tv su La5) due serie fantasy-horror molto amate: The Vampire Diaries con la sua 7a stagione e The Originals (spin-off della precedente) con la sua 3a stagione.

E proprio in questo clima “vampiresco” voglio parlarvi della saga di vampiri per eccellenza, il film da cui hanno avuto origine tutti gli altri. Twilight.

IL NUOVO FILM NON SI FARA’

Sembra che siano svanite le speranze di chi avrebbe voluto ancora sognare con Edward e Bella.

Nelle ultime settimane circolava voce che era in progetto un nuovo capitolo della saga. Che dopo il quinto film, Breaking Dawn-Parte II, le vicende del vampiro Edward Cullen e della timida Bella Swan (diventata anche lei non morta) sarebbero continuate.

Stando alle indiscrezioni, dipendeva tutto da lei, dall’attrice protagonista. Robert Pattinson avrebbe subito accettato. Invece Kristen Stewart avrebbe avuto diversi tentennamenti a riguardo. Prima era contraria al suo ritorno a Twilight, poi si stava lentamente convincendo.

Adesso la notizia del suo rifiuto definitivo.

Di conseguenza anche il ripensamento dei produttori, che oltretutto hanno capito che non avrebbe molto senso proseguire. La storia infatti, col suo ultimo capitolo, aveva avuto un lieto fine e non lasciava più spazio a tanti dubbi.

ANCHE STEPHENIE MEYER CONTRARIA

Inoltre l’autrice dei fortunati libri della saga pare non sia propensa a collaborare per la stesura di un nuovo film.

KRISTEN STEWART

La 26enne californiana, nonostante la giovane età, dispone di un curriculum da far invidia alle colleghe. Sono numerosissimi i film a cui ha preso parte ed è una delle attrici più pagate di Hollywood.

Certo, con Twilight ha raggiunto la massima notorietà, ma anche prima del 2008 possedeva comunque una ricca varietà di interpretazioni in film importanti. Ne cito qualcuno:

  • Panic room – appena 12enne recitava a fianco di una grande stella del cinema, Jodie Foster
  • Il bacio che aspettavo – nel 2007 accanto ad un’altra celebrità, Meg Ryan, e all’interprete di Seth Coen nella famosa serie tv The O.C., Adam Brody
  • Into the wild-Nelle terre selvagge – scritto e diretto da un “mostro sacro” quale Sean Penn
  • il fantascientifico Jumper-Senza confini

Nello stesso anno in cui uscì The Twilight Saga: Breaking Dawn-Parte II, Kristen si fece notare nel bellissimo fantasy Biancaneve e il Cacciatore. Qui ebbe il ruolo di Biancaneve e  recitò assieme a Charlize Theron (la Strega) e Chris Hemsworth (il Cacciatore). Tra l’altro il film è stato riproposto in tv proprio qualche giorno fa.

Tante ancora le pellicole che ha girato negli anni seguenti fino ad oggi.

UNA NOTIZIA DELL’ “ULTIMO MINUTO”

L’attrice è protagonista del nuovo video-clip dei leggendari Rolling Stones, uscito il 2 dicembre, dal titolo Ride ‘Em On Down, (cover di Eddie Taylor). Lo stesso giorno è uscito anche il nuovo album che contiene la canzone. Blue & Lonesome, questo il nome del disco, racchiude in sé solo cover. Grande novità per la band, insieme dal lontano 1962.

E la Stewart deve considerarsi privilegiata, in quanto scelta per promuovere un album dopo ben 11 anni dall’incisione dell’ultimo.

Nel video-clip, una spericolata e provocante Kristen Stewart è alla guida di una vecchia Mustang.

Ecco a voi RIDE ‘EM ON DOWN!

Bella vero?

IN CONCLUSIONE

Kristen Stewart è ormai un’affermata attrice, e con ogni probabilità avrà fatto la scelta di non apparire in un nuovo Twilight semplicemente perché è “acqua passata”.

Certo non bisogna “sputare nel piatto dove si è mangiato”, Twilight le ha regalato un successo incredibile. Ma secondo me il personaggio che le ha dato tutta questa fama non deve rimanerle cucito addosso per sempre.

Nel presente e nel futuro ci sono tante altre occasioni e progetti da realizzare. Per questo condivido la sua scelta.

Così come condivido il pensiero dell’autrice dei libri.

Adoro The Twilight Saga, sia in versione romanzata sia in versione cinematografica, ma sinceramente penso che proseguire una storia ormai finita andrebbe a rovinare la storia stessa.

Troppo spesso bellissimi film vedono distruggere la loro immagine da inutili sequel e rifacimenti…