Kilimangiaro, su Rai Tre!

Nella Domenica pomeriggio di Rai Tre, trova il suo posto, un programma che promette di far appassionare il pubblico del piccolo schermo del nostro Paese, sto parlando di “Kilimangiaro”.

Scopriamo meglio di cosa si tratta.

Qualche curiosità sul programma:

E’ un programma televisivo appartenente al genere documentario;

Da quando è “nato”, cioè nel 1998, ha cambiato tre volte titolo:

– “Alle falde del Kilimangiaro”;

– “Kilimangiaro – Come è piccolo il mondo”;

– “Kilimangiaro – Ci divertiremo un mondo” (titolo attuale).

Oltre al titolo, il programma, dalle sue origini a oggi, ha cambiato anche conduttori:

Dai suoi esordi (1998), al 2014, la conduttrice è stata Licia Colò, mentre dalla “stagione” 2014 – 2015 la conduzione del programma è passata a Camila Raznovich e Dario Vergassola (con l’arrivo dei quali il programma ha “subito” un restyling generale, a partire dal titolo)

Qualche curiosità su Camila Raznovich:

classe ‘74, è una conduttrice televisiva. Tra le sue prime “apparizioni” televisive, ricordiamo la sua partecipazione, datata 1992, alla trasmissione di Fiorello “Karaoke”, con una “versione inedita” del brano “We are the world”. La sua carriera nel mondo dello spettacolo può vantare partecipazioni e conduzioni a programmi e serie tv, del calibro di: “Hit List Italia”; “Love Line”; “MTV on the beach”; “Voice”; “Amore Criminale”; “Live Earth”; “Tatami”; ecc…

Nello specifico il programma “Kilimangiaro”, racconta ai telespettatori del piccolo schermo, nonché a tutti gli appassionati di natura, storie dei luoghi del nostro pianeta ancora incontaminati

Quindi se anche voi volete compiere un viaggio alla scoperta della natura e dei suoi tesori, non vi resta che sintonizzarvi su Rai Tre e godervi lo spettacolo.

Domenica alle 15:00 (su Rai Tre).

N.B: Giorni e orari possono essere soggetti a modifiche.

CONDIVIDI
Articolo precedenteProgrammazione tv – prima serata – 05 novembre 2016
Prossimo articolo(Ri)torna su Tgcom24 il “Tg dei ragazzi”
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.