I Jarvis e il loro addio a X Factor: “non c’è niente di male ad aver detto no a un sistema”

Ha fatto molto discutere le settimane scorse il “caso Jarvis-X Factor“.

La band composta dai 4 ventenni milanesi (Francesco-il cantante dal capello biondo platino, Lorenzo-basso e chitarra, Mattia-chitarra, Simone-batteria) era a un passo dalla finale.

Ma proprio nel momento in cui il loro coach Alvaro Soler li ha scelti per i Live, si sono tirati indietro. Lasciando il posto ai Soul Sistem, poi vincitori di X Factor 2016.

Le motivazioni

La spiegazione iniziale data dai Jarvis è stata: <motivi personali>.

Successivamente il loro manager ha spiegato che la loro scelta era dovuta al rifiuto di firmare un contratto con la Sony. Il regolamento del talent, infatti, prevede da sempre il vincolo con l’etichetta discografica, ed è stato firmato da tutti i concorrenti.

Queste le parole di Sony

In dieci anni non si è mai lamentato nessuno. Se qualcuno non vuole firmare è libero di andarsene.

Queste invece le parole dei Jarvis

Anche il gruppo ha voluto dire la sua e ha deciso di farlo per la prima volta in un’intervista per il settimanale Diva e Donna.

Durante l’intervista, pubblicata qualche giorno fa, i Jarvis hanno dichiarato che <<in rete sono fioccate teorie e congetture di ogni genere>>, fra le quali l’addio a X Factor come mossa di marketing e il vincolo della band con un’altra etichetta. Tutte falsità.

Certe accuse ci hanno fatto male.

… ci hanno definito addirittura “diavoli con la faccia da angeli”.

Ecco quindi la loro versione dei fatti:

La domanda che ci fanno tutti è “Ma non sapevate prima che per partecipare ai Live di X Factor bisogna firmare un contratto di quel genere con Sony, con tutti quei vincoli?”. La risposta è semplice: “NO”.

Chiamateci pure ingenui…

… non ce la siamo sentita di firmare ed è stata una scelta artistica. Vogliamo continuare ad avere la libertà di fare la nostra musica, di andare nella direzione che preferiamo, anche di sbagliare.

Vogliamo essere i Jarvis, punto e basta.

Non c’è niente di male ad aver detto no a un sistema.

Amici

Dopo X Factor, un altro famoso talent ha contattato il gruppo: Amici di Maria De Filippi.

Ma per essere coerenti con le scelte fatte, i Jarvis hanno rifiutato l’allettante offerta.

Perché, alla fine, il nocciolo del discorso è: <dimostrare che si può avere successo anche senza passare da un talent show>.

Snobbato anche il Festival della Canzone Italiana:

Sanremo? Non lo guardiamo! La musica italiana non è il nostro genere, puntiamo all’estero.

I Jarvis, dalla strada alla tv

Si esibivano davanti alla stazione ferroviaria di Milano, poi nei locali, finchè hanno ottenuto il premio come Best MTV New Generation Artist, partecipando agli MTV Awards 2016.

Non conoscevano né X FactorAmici, perché non seguono i talent show. Si sono lanciati per curiosità nell’avventura di X Factor.

Potevano avere la via “spianata” ma hanno preso una strada diversa…

Arroganza? Presunzione? No, semplicemente libertà. Di camminare sulle proprie gambe, senza regolamenti che li vincolassero per anni. Hanno avuto coraggio piuttosto, perché la scelta è stata azzardata, per niente facile.

Resta un dubbio: come mai non sapevano di questo famoso contratto con la Sony? O ne erano a conoscenza ma ci hanno ripensato? La cosa non è chiara…

In conclusione

Bravi sono bravi, non c’è niente da dire in contrario. E sicuramente, se il loro talento verrà apprezzato e se la fortuna gli sarà benevola (perché ci vuole anche quella nella vita!), arriveranno in alto, anche senza bisogno dei talent!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl film da vedere stasera 23 dicembre – Caccia a Ottobre Rosso
Prossimo articoloSecrets and Lies, nel Venerdì sera di Rai 4!
mm
Sono Valentina B., classe 1979, marchigiana. Ho un marito e un bimbo bellissimo e faccio la mamma a tempo pieno, il mestiere più duro e più bello del mondo! Mi piace scrivere e sono un'appassionata di libri, soprattutto romanzi. Amo il cinema e la televisione. Sono una nostalgica : adoro rivedere i vecchi film e programmi della mia infanzia e adolescenza e mi commuovo sempre!