Isola dei famosi 2017, Raz Degan, 50enne bello e dannato, ultimo eroe romantico

isola

Raz Degan e la sua favola all’isola dei famosi 2017

L’Isola dei Famosi, nelle precedenti edizioni non è mai stata una trasposizione di una favola, imbellettata da una parte o, demolita dall’altra. E’ stato un reality, che ha regalato momenti di intrattenimento leggero e piacevole, alternandolo a momenti veramente trash di dubbio gusto.

Uno su tutti: lite tra Antonella Elia e Aida Yespica, con strappo di capelli annesso

isola

Raz Degan l’ultimo “eroe” romantico

Ammettiamolo. Il format dell’Isola è un pò troppo saturo e ha perso i fasti delle prime edizioni, dove le dinamiche, i vip e la conduttrice avevano, quella marcia in più, e tenevano incollati allo schermo milioni di telespettatori.

Negli ultimi anni si è perso interesse, non c’è più lo smalto dei tempi d’oro e non ci sono concorrenti  vip, famosi, piuttosto perfetti sconosciuti.

Infatti, se vi è capitato di vedere l’Isola di quest’anno, avrete sentito nomi quali:

  • Malena
  • Nancy Coppola
  • Simone Susinna

(non vi preoccupate è del tutto normale che non li conosciate) che insomma, con tutta la nostra buona volontà sono conosciuti dai parenti e, forse da qualche amico.

In questo grossa nebulosa l’unico nome che spicca, in quanto vip vero è Raz Degan, a cui si deve in gran parte, se non in assoluto, quel 21% di share che macina ad ogni puntata il reality di Canale 5.

raz degan

Isola dei Famosi 2017: Raz come Don Chisciotte

Senza il modello/attore israeliano, tutto sarebbe di una noia mortale! Raz, alla soglia dei 50 anni, ruba la scena a tutti oscurando chiunque gli ruoti intorno.

E non solo per la sua avvenenza, che gli “anta” non hanno intaccato, né per il suo sguardo sempre magnetico e intelligente, piuttosto per la personalità forte e decisa che, gioco forza, fa presa sul pubblico.

Raz è l’unico che non è andato all’isola con lo scopo di risollevare la sua carriera, l’unico che non ha bisogno di complotti o strategie per emergere, è l’unico che ha la consapevolezza di dove si trova – anche geograficamente – (gli altri non sanno nemmeno dov’è l’Honduras) e di quello che è chiamato a fare: il naufrago

raz degan

Quindi, niente lamentele stupide, niente piagnistei fasulli, nessun “coming out” a tempo, nessun gossip da esibire, solo misurarsi con se stesso e con la natura, per superare i propri limiti.

Ed è normale che nella sua visione della vita e delle cose Samantha De Grenet diventa una sorta di regina cattiva “Clotilde”, Giulio Base, il “conte Galilei” e gli altri naufraghi dei  sudditi, che i due regnanti, muovono, come pedine nello scacchiere del reality.

Raz Degan, Cavaliere senza macchia

Lui, invece, è un cavaliere senza macchia e senza paura, una sorta di cavaliere errante al pari di un moderno Don Chisciotte, pronto a dare battaglia in nome dei diritti dei più deboli.

Ed in effetti, all’inizio si adopera per il gruppo di naufraghi, procacciando cibo, costruendo un rifugio e mantenendo il fuoco.

Gli ingrati, come lui li definisce, se ne infischiano di tutto ciò e lo nominano e la sensibilità del nostro eroe è ferita al tal punto, che si “ritira” dal gruppo, proseguendo la sua avventura in solitaria.

Il gruppo, lo beffeggia, lo provoca e lo condanna, lo emargina “schifandolo”  come un appestato.  Ma come nelle migliore delle favole, c’è sempre un riscatto dell’eroe, aiutato naturalmente da una bella e nobile dama.

raz degan

Una sorta di Dulcinea, che ha il volto e le fattezze, di Paola Barale che lo capisce, lo consola, lo sprona e gli fa capire che deve aprirsi, con il gruppo, almeno un po’.

Raz Degan, il gruppo lo sta rivalutando

Raz, forte e sicuro, arrogante quanto basta, fa un primo passo, segue insomma i consigli di “santa Paola” come lui la definisce, e in breve tempo, il regno di Samantha, della regina cattiva crolla, e lui, da appestato si trasforma in EROE!!

Ora. Posto che il gruppo stia rivalutando Raz, che lo appoggi e lo scelga come leader, non credo molto a questi cambi repentini.

Non sarà forse, che avendo  capito che Raz è molto forte al televoto, avendo fascino e credibilità da vendere, hanno deciso di appoggiarsi al più forte? come si dice? pensar male è peccato, ma quasi sempre ci si azzecca.

L’unica cosa certa è che Raz, è l’ultimo degli “eroi romantici”! Insomma. Un uomo che è capace di dire della sua  ex:

Amerò Paola fino al giorno della mia morte

La dice lunga su chi è Raz Degan, un protagonista assoluto che seppur “cattivo” agli occhi di qualcuno è l’unico che brilla di luce propria, in confronto al piattume degli altri figuranti, che partecipano all’isola.

Isola dei Famosi 2017: Raz e Paola

Come se non bastasse, la  forte personalità di Raz,  ad azzerare la concorrenza degli altri “morti di fama” che si muovono come zombie sull’isola, ci ha pensato Paola Barale, ex compagna dell’attore israeliano.

raz degan

Paola,  50 anni,  bella come il sole, con uno charme che prescinde dall’avvenenza fisica,  è un altro esempio raro, di personaggio televisivo dotato di fascino e di personalità.

Forse non sono più una coppia, visto che non stanno insieme da tempo,tuttavia, l’incontro tra questi due “tesori” ha commosso, turbato, emozionato e infiammato le fantasie del popolo italico, regalando momenti intensi e genuini, mostrando finalmente davvero un po’ di verità, di realtà, di emozioni autentiche.

L’amore puro e semplice sulle note degli Oasis

E chiudo questo articolo dedicando a voi lettori, un pezzo degli Oasis: Wonderwall  (dedicata da Raz a Paola), occhi a cuore a volontà!!!

Perché la coppia Degan Barale piace, ma non soltanto, perché sono belli da vedere, perché si percepisce l’amore tra questi due esseri, un amore di quelli veri, puri e semplici a dispetto di quelli, urlati, “studiati a tavolino”, amorazzi da “trono” insomma, buoni solo per fare casa, con qualche ospitata in discoteca.

Ogni riferimento è puramente … fatto apposta!!(omettiamo i nomi però!)

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteUomini e Donne anticipazioni: Giulia Latini contro Soleil Sorge
Prossimo articoloAnticipazioni Temptation Island: ecco la data di inizio e le novità
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..