Isola 2018, Rocco Siffredi dalla parte di Francesco Monte: l’attacco a Eva Henger

Rocco siffredi

Isola 2018: Rocco Siffredi si scaglia contro la ex collega Eva Henger difendendo l’ex tronista di Uomini e Donne, Francesco Monte.

Il canna gate dell’Isola dei Famosi 2018, continua ancora a tenere banco- per la verità moto meno, giacchè la gente è proprio stufa di questa vicenda- e a parlare è Rocco Siffredi, ex naufrago del reality che si scaglia contro Eva Henger.

Isola 2018: Rocco Siffredi e il duro attacco contro Eva Henger

Il porno divo, ha partecipato al reality show nel 2015, la 10 edizione con esattezza, la prima targata Mediaset e ha preso le parti di Francesco Monte, in questa triste vicenda della canna-gate.

In una recente intervista al settimanale Vero l’attore hard si è letteralmente scagliato contro la sua collega Eva Henger.

Le parole di Siffredi su Eva Henger e Francesco Monte: “Eva ha tirato fuori tutta la sua rabbia. La marijuana è legale in mezza Europa, è esagerato creare un caso solo perché un ragazzo si è fatto uno spinello. Credo che anche lei lo abbia capito, ma ormai non può fare marcia indietro.

L’attore continua dicendo che molto probabilmente la madre di Mercedesz Schicchi sarebbe pentita di come ha gestito al situazione, ma che adesso è troppo tardi per poter “ritrattare” e deve continuare ad oltranza.

L’ex naufrago, compagno di avventura in quell’anno anche di Cecilia Rodriguez si è detto dispiaciuto per Francesco Monte, perché avrebbe potuto dare molto a questa edizione isolana e allo stesso tempo avrebbe potuto arricchirsi con un’esperienza importante come quella che si compie in Honduras.

Siffredi ha fatto sapere, infatti: “Peccato, Francesco poteva avere tanto dall’Isola”

Ma Siffredi non è l’unico che ha preso le parti dell’ex tronista. Anche una ex isolana, in una edizione targata Rai, nonchè ex corteggiatrice di Uomini e Donne si è detta dispiaciuta per Francesco Monte.

Anche Pamela Compagnucci dalla parte di Francesco Monte

Questa edizione del reality  è una barzelletta! Troppe cattiverie, troppe ingiurie. Se anche Francesco Monte avesse fumato, Eva avrebbe dovuto tacere! Francesco non è un drogato, fumare una canna non è così grave. Non capisco la necessità di etichettare le persone. Al posto della Henger non avrei detto nulla.

CONDIVIDI