“Identity”, il nuovo programma condotto da Amadeus che sostituirà ‘Affari Tuoi’

Identity

Per Amadeus, il 2017 inizia con una marcia in più.

Il conduttore, infatti, tornerà nuovamente nelle case di tutti gli italiani con «Identity».

Il programma prenderà il posto dello storico «Affari tuoi» (andato in onda per ben 14 anni) nella la fascia del cosiddetto “access prime time”.

Di recente, Amadeus ha dichiarato:

«Spero di essere all’altezza di questa nuova sfida. Ho sempre amato fare programmi quotidiani perché si entra nelle abitudini delle persone, si crea un rapporto diretto con il pubblico e mi sento a mio agio. Andare in onda subito dopo il telegiornale è come fare una prima serata tutti i giorni. Io l’affronto come sempre, con grande impegno ma anche con tranquillità: è il mio carattere. Il programma funziona, la squadra di lavoro è forte: spero che piacerà. Sono emozionato: per la prima volta condurrò un programma dal Teatro delle Vittorie. Per me, che sono cresciuto con la televisione in bianco e nero, quel teatro è il tempio sacro dello spettacolo».

Curiosità su “Identity”.

Il programma, molto probabilmente in onda a partire dal mese di marzo, è una versione aggiornata e rivisitata dei “Soliti ignoti”.

Il concorrente deve, sulla base di alcuni indizi, individuare il mestiere (e non solo!) di alcune persone sconosciute.

Il nome del programma, per ora, è “Identity”, lo stesso del format originale, ma probabilmente cambierà.

Il 2017 di Amadeus.

In attesa che vada in onda questo nuovo programma, Amadeus non rimane certo a girarsi i pollici a casa.

  1. Nelle prossime settimane andranno in onda altre puntate di “Music quiz”, il piacevole esperimento musicale di Raiuno;
  2. Successivamente andrà in onda il precitato “Identity” che terminerà a maggio;
  3. Probabilmente, verrà trasmessa anche una nuova edizione di “Reazione a catena”, condotta sempre da Amadeus.

Insomma: un anno ricco di impegni e programmi televisivi per il conduttore originario di Ravenna.

Continuate a seguirci per scoprire nuove curiosità su questo ed altri programmi in onda prossimamente sui canali del digitale terrestre.

CONDIVIDI