Grande Fratello Vip 2018: Valerio Merola rimane male per la nomination. La reazione di Maurizio Battista

valerio merola

Grande Fratello Vip 2018: all’indomani della puntata di lunedì 1 ottobre già si scardinano gli equilibri stucchevoli della Casa: Valerio Merola è una furia dopo la nomination, anche se rimane pacato. Battista replica piccato! Ma vediamo di capire bene cosa sta succedendo nella Casa più spiata d’Italia anche con dei contributo Video.

Grande Fratello Vip 2018: Valerio Merola rimane male  per essere stato nominato

Valerio Merola, il “Merolone”, nomignolo affibbiatogli negli anni 80 all’indomani della puntata appare molto inquieto e pensieroso. Andato in nomination con Elia Fongaro, Ivan Cattaneo e Jane Alexander, comunica ai suoi compagni di avventura di essere rimansto molto male per la nomination.

Parlando con Fabio, Giulia e Benedetta spiega anche perchè ha votato quest’ultima:

Sai perché io ho votato Benedetta? Per salvare lui (Battista).

Hai capito che cogl*one che sono stato?! […] Per salvare uno che mi ha dimostrato di essere un pezzo di mer*a

Le ragioni di Valeria Merola

Nonostante,  mantiene un tono pacato e un aplomb invidiabile, Merola motiva il suo malcontento rispetto alla nomination, in modo particolare del comico Maurizio Battista.

Spiega le sue ragioni ad un Battista esaltato e poco incline al dialogo e al confronto:

Tu che sei mio coetaneo, tu che hai fatto finta di commuoverti con me perché tua madre e mia madre si chiamano Anna e sono morte tutte due vicine l’una all’altra.

Mi hai baciato e mi hai abbracciato dicendo ‘qui dentro io e te siamo i due più grandi, soffriremo di più, ma stiamo vicini’. E poi?!

Forse ho fatto male a credere di avere un amico in te, perché mi sono aperto e ho pianto con te.

Battista, invece alle parole “mi hai pugnalato” scatta come una molla!! Dice che non vuole più parlare con Merola perché il suo tono aggressivo non gli piace.

In verità, quello aggressivo è solo Battista… Merola è alquanto pacato e cerca solo un confronto. Eccovi il video

La replica di Maurizio Battista

I comico motiva la sua nomination dicendo che durante la settimana non ha visto l’ex conduttore romano molto partecipe e quindi lo ha nominato, non avendo nulla di personale contro di lui.

Ma il sereno torna quasi immediatamente.. Ci si deve solo abituare alla Caverna e alla sue scomodità, e quello che pare soffrire di più i disagi è proprio Valerio Merola. Ce la farà?

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here