Gomorra 4, Salvatore Esposito aumenta il sospetto: le sue dichiarazioni su Ciro Di Marzio

Gomorra - la serie

Manca circa un mese alla prima puntata di Gomorra 4, la serie televisiva in onda su Sky Atlantic. Quest’anno ci saranno delle new entry nel cast, ma purtroppo anche delle pesanti assenze. Nell’ultima puntata della terza stagione, infatti, Ciro Di Marzio, interpretato da Marco D’Amore, è stato ucciso da Genny Savastano (Salvatore Esposito) per ordine di Enzo Sangue Blu (Arturo Muselli). Nella nuova stagione di Gomorra, dunque, non ci sarà Marco D’Amore, che nel frattempo è passato alla regia. La sua assenza è quasi ufficiale, anche se Salvatore Esposito ha alimentato il sospetto con alcune dichiarazioni rilasciate a Radio Crc.

Gomorra 4, Ciro non è morto?

L’attore di Genny Savastano, Salvatore Esposito, è stato intervistato da Radio Crc e le sue dichiarazioni hanno alimentato il sospetto intorno all’assenza di Ciro Di Marzio. L’attore, infatti, ha dichiarato: “Ciro? Bisogna aspettare. Spesso le smentite valgono come…” Salvatore non ha terminato la frase, ma ha aggiunto un esempio “Ricordo la smentita di De Laurentiis che disse che non avrebbe venduto Higuain e due giorno dopo andò alla Juventus”. 

Le dichiarazioni di Salvatore Esposito fanno sognare i fan di Gomorra 4, anche se le sue parole sono da prendere con le pinze. L’annuncio della morte di Ciro Di Marzio è arrivata da più parti ed inoltre il doppio ruolo di attore e regista ci sembra un po’ improbabile. È possibile che Marco D’Amore possa comparire in qualche scena, anche perchè nel trailer di lancio di Gomorra 4 compare la sua voce.

Quasi come se fosse l’anima o l’angelo custore di Genny Savastano. Ricordiamo che il figlio di Don Pietro è rimasto solo e cercherà di cambiare vita su consiglio della moglie, trasferendosi a Londra. La zona di Secondigliano passerà nelle mani di Patrizia, ex compagna di Don Pietro Savastano.

La donna dovrà dimostrare di essere all’altezza di comandare una zona così importante del capoluogo campano.

mm
Diplomato al Liceo classico, frequento il terzo anno del Cdl in Lettere moderne. Sono Giornalista pubblicista da aprile 2017 e scrivo principalmente di calcio, anche se in passato mi sono occupato molti di spettacolo, gossip e TV. Scrivere è più che una passione per me e spero che mi seguiate in tanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here