Giusy Ferreri è in dolce attesa. “A Sanremo avevo il fiato corto e le palpitazioni “

Giusy Ferreri

Followers di SuperGuida, oggi vi parlerò di una cantante che ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo, presentando una canzone a mio dire, molto carina, dal ritmo inclazante e orecchiabile che sicuramente avrete avuto modo di ascoltare in molte radio.

Di chi si tratta?!! Giusy Ferreri ..of course!!

L’abbiamo ascoltata, e ammirata alla 67 edizione della kermesse canora, e ahimè la sua canzone è stata eliminata, così come quelle di Ron, Al Bano e Gigi D’Alessio.

La cantante  ieri, tre marzo ha presentato in conferenza stampa il suo nuovo album: <Girotondo>, e ha avuto modo anche di chiarire la sua performance sanremese:

Sono al terzo mese. So che il primo trimestre è un periodo delicato e credo di averlo sentito sul palco di Sanremo: avevo il fiato corto e palpitazioni fuori controllo, temevo anche nausee.

L’ho scoperto due settimane prima di andare a <Sanremo>: ho detto, bene! Quando nascerà sarà un cambiamento, ma se il destino ha voluto che una vita nascesse in me, questa si dovrà adeguare alla mia esistenza un po’ zingaresca.

Giusy Ferreri e le  critiche ricevute a Sanremo

Mi sono riguardata dopo il Festival. A differenza della versione originale è venuta fuori molto di più l’orchestra delle sequenze elettroniche, così come nelle tracce vocali, mi sono accorta dopo che la linea principale vocale melodica che proponevo dal vivo era solo una delle tre presenti nella registrazione.

Non potevo cantare tre voci assieme, così come non potevo metterle come supporto, con un risultato più asciutto.

È cambiato il tiro del brano, però si accetta tutto. Sono molto ironica, mi sentivo sicura ma sono arrivata come sempre con l’approccio del “mi mandano a casa subito”. Non amo le competizioni, non le ritengo necessarie in musica.

<Girotondo> il nuovo album di Giusy Ferreri

Sul nuovo album dichiara:

L’album “Girotondo” non è dedicato solo ai bambini che ho incontrato lo scorso anno per ballare “Roma-Bangkok”, ma c’è da aggiungere anche, che  lo dedico anche al bambino che porto in grembo.

A me sarebbe piaciuto già vivere così da piccola, girando, e un po’ l’ho fatto con i miei genitori che si sono spostati tanto. Ma, certo, il mio sarà un viaggio più divertente, perché è un viaggio artistico“.

“Fa talmente male” è ciò che ha funzionato nel mio percorso artistico, è sorella di “Novembre” e “Volevo te”..

Le date dei concerti di Roma (4 aprile) e Milano (12 aprile) verranno annullate, mentre gli incontri con i fan sono confermati.

Eccovi il video del brano sanremese:

CONDIVIDI