Giorgia Surina, donna in carriera sul set

Si confessa a tutto tondo su Vanity Fair Giorgia Surina, in questi giorni in televisione nei panni della spietata avvocatessa Marta Castelli in “Non dirlo al mio capo!” (Rai 1), dove è l’antagonista, se così si può dire, della più o dolce e mansueta Lisa (Vanessa Incontrada).

Giorgia racconta che come Marta conosce tante donne  “che nascondono la fragilità sotto una maschera aggressiva. Ma così fanno scappare gli uomini…”.

Nella vita privata Surina è ben diversa dal personaggio che interpreta sul set: eclettica e avventurosa, con una carriera da veejay su Mtv negli anni d’oro, poi interprete comica in Love Bugs e drammatica in Ris 4, l’attrice non si è fatta mancare niente sul piccolo schermo.

Oggi, superati gli “anta” (di anni ne ha 41) si dice “serena ma single”, dopo la fine del matrimonio con il collega Nicolas Vaporidis.

La separazione con l’attore di “Notte prima degli esami” l’ha fatta crollare in un primo momento. “Mi sono lasciata attraversare dal dolore, senza combatterlo, come fosse un fulmine: così come è entrato, è anche uscito», dice, lasciando spazio a nuovi progetti e sfide professionali.

Giorgia in passato è stata per molto tempo anche la compagna di Antonio Campo dall’Orto, attuale dirigente Rai e più grande di lei di 11 anni, sebbene “la differenza di età – racconta – non mi sia mai pesata”.

Oggi Surina dice di cullare il sogno di diventare un giorno madre, ma senza drammi e dannazioni.

“Non dirlo al mio capo!” nel frattempo si conferma un successo di audience: per seguire gli sviluppi della fiction, restate collegati al blog di SuperguidaTv!

CONDIVIDI