Fabio Fazio ricorre al “malocchio” come ultimo escamotagé per restare in Rai

Fabio Fazio

“Ragazzi, di più non si può fare. Io le ho tentate tutte per rimanere. Adesso fate voi”. Queste le parole pronunciate dal conduttore televisivo Fabio Fazio, domenica sera durante Che Tempo che fa. Il discorso visto nell’ottica di uno che non sa bene quale sarà il suo futuro lavorativo ha un senso, se non quello di lanciare una frecciatina alla dirigenza Rai.

È cosa nota che il conduttore sia coinvolto nel caos dei passaggi televisivi e dei rinnovi Rai, tante parole già si sono spese al riguardo.

L’ultima indiscrezione che avevamo colto dava Fabio Fazio pronto a passare a La7 , ma evidentemente non è ancora fatta viste le ultime parole pronunciate in diretta. La tv di Stato, quindi, potrebbe restare orfana di uno dei suoi conduttori di punta, che già qualche settimana fa aveva fatto sapere:

Voglio che mi dicano che sono un valore. Oggi è più difficile scegliere di rimanere che andare via.

La Cucinotta fa la parte della santona

Uno degli ospiti della puntata di domenica è stata  Maria Grazia Cucinotta. Tra una domanda e l’altra, Fazio ha chiesto all’attrice di recitare la preghiera contro il malocchio imparata da sua nonna Agatina in Sicilia.

Ha poi esclamato:

Non si sa mai, la dedichiamo alla Rai, che secondo me….

La Cucinotta allora si è messa a snocciolare la formula in dialetto siciliano, rivolgendola alla Rai proprio come le aveva chiesto scherzosamente Fazio.

Eccola pronunciare:

si RAI avi u malocchio a mari mi sinni a van mari.

Nel mentre parlava, la Cucinotta gesticolava, concludendo lanciando dietro di sé il malocchio. Ed è stato allora che il conduttore ha pronunciato la frase di cui sopra.

Evidentemente i rapporti tra Fazio e la dirigenza Rai non sono molto rosei. A quanto pare Fazio non sa più cosa fare, l’ultimo appiglio, anche se ironico, una preghiera che sa di frecciatina pungente.

L’allusione di Fazio anche con Gigi Marzullo

Nella seconda parte del programma, arrivano gli altri ospiti per sedersi alla tavola ed insieme a loro ospite fisso è il giornalista Gigi Marzullo. Fazio ha approfittato di una domanda posta dal giornalista per lanciare una nuova stoccatina alla Rai ed ai suoi dirigenti.

Marzullo fa una domanda delle sue, da “spaccacervelli”, a Fazio:

Fabio, è più vero che il vento è favorevole per chi ha voglia di restare o è più vero che il vento è sfavorevole per chi non sa dove andare?

La replica di Fazio è significativa:

Ah, è un’allusione! Non l’avevo capito. L’importante è rimanere quando si è ben voluti o anche un po’ voluti. Anche se non c’è il vento va bene lo stesso….

Chiara l’allusione di Fazio ai suoi superiori con la quale il rapporto lavorativo sarebbe già agli sgoccioli. Probabile dunque vederlo tra le file della ret di Urbano Cairo l’anno prossimo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteProgrammi Tv in prima serata di mercoledì 31 maggio 2017
Prossimo articoloCosa si fa in tv nel pomeriggio di mercoledì 31 maggio 2017? | Programmi tv
mm
Sono una mamma felice di una splendida bimba che sta cercando di fare della mia passione un mestiere. Mio papà faceva il giornalista ed io sono sempre cresciuta in mezzo alla carta stampata, all'odore dell'inchiostro. La curiosità è una delle mie caratteristiche e mi spinge ad addentrarmi all'interno di ogni ambito, per il gusto di sapere. Mi piace scrivere su svariati argomenti, pur prediligendo il gossip. Abito a Parma, città che amo e da vera emiliana amo ridere e stare in compagnia. Buona lettura con i miei articoli!