Eurovision Song Contest 2018: i primi finalisti

Eurovision 2018

La prima semifinale dell’Eurovision Song Contest è andata: ecco chi sono i dieci paesi che hanno il turno e andranno dritti alla finale di sabato 12 maggio

E’ ufficialmente cominciata la 63esima edizione dell’Eurovision Song Contest 2018. Nella splendida cornice dell’Altice Arena di Lisbona, si è aperto il sipario sulla kermesse canora che vedrà gareggiare Ermal Meta e Fabrizio Moro per l’Italia. Scopriamo cosa è successo durante la prima semifinale e i dieci paesi che sono passati alla finale.

Eurovision 2018: la prima semifinale

Dal palcoscenico dell’Altice Arena di Lisbona è andata in scena la prima semifinale dell’Eurovision Song Contest. A condurre la kermesse canora ben quattro donne: Catarina Furtado, Silvia Alberto, Daniela Ruah e Filomena a cui è toccato il compito di presentare i primi diciannove paesi in gara. A commentare, invece, la serata su Rai 4 per il pubblico italiano sono stati Saverio Raimondo e Carolina Di Domenico.

Diciannove esibizioni che hanno visto mescolarsi generi musicali differenti per uno spettacolo come sempre straordinario e dal sapore assolutamente internazionale. Tra tutte le esibizioni viste sul palcoscenico alcune hanno attirato l’attenzione del pubblico italiano (e non solo) come confermano i commenti sui social. Si tratta di Elina Nechayeva rappresentante dell’Estonia che si è esibita con “La forza“, brano di lingua italiana.

Un’esibizione che ha convinto per la forza canora dell’interprete, ma anche per l’abito coreografico. A rappresentare il paese Israele, invece, Netta Bazilai con la travolgente “Toy” che ha coinvolto tutto il pubblico accorso presso l’Alpice Arena di Lisbona.

A rappresentare l’Irlanda è stato Ryan O’Shaughnessy che, con voce e chitarra, ha emozionato con “Together“. Un’esibizione impreziosita dalla presenza di due ballerini chiamati a rappresentare sul palcoscenico l’amore omosessuale.

A votare le performance degli artisti i 19 paesi in gara a cui si sono aggiunti Portogallo, Spagna ed Inghilterra.

Eurovision Song Contest: i primi finalisti

ALBANIA – Eugent Bushpepa con il brano “Mall

REPUBBLICA CECA – Mikolas Josef con “Lie to me

LITUANIA – Ieva Zasimauskaité con “When we’re old

ISRAELE – Netta Barzilai con “Toy”

ESTONIA – Elina Nechayeva con “La forza

BULGARIA – Equinox con  “Bones

AUSTRIA – Cesár Sampson con “Nobody but you

FINLANDIA – Saara Aalto con “Monsters”

IRLANDA – Ryan O’Shaughnessy con “Together

CIPRO – Eleni Foureira con “Fuego

Potrebbe interessarvi: Eurovision 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro conquisteranno l’Europa?

CONDIVIDI