Eurovision 2018, chi è la vincitrice Netta Barzilai

Netta Barzilai Eurovision 2018

Netta Barzilai con la canzone “Toy” è la trionfatrice indiscussa dell’Eurovision 2018: si classificano al quinto posto Ermal Meta e Fabrizio Moro

Cala il sipario sulla 63esima edizione dell’Eurovision Song Contest che ha visto, presso l’Altice Arena di Lisbona, trionfare la giovane Netta Barzilai. Quinti classificati i nostri Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non ci avete fatto niente“.

Netta Barzilai: Toy vince l’Eurovision 2018

Una vittoria in parte annunciata quella di Netta Barzilai che con la sua “Toy” ha vinto con 529 voti l’Eurovision Song Contest 2018. Dopo Lisbona, quindi, la kermesse canora europea si sposterà ad Israele, sede della futura edizione.

Al secondo posto Elena Foureira, la Beyoncè di Cipro, che con la sua “Fuego” ha infiammato il pubblico di Lisbona. Terzo classificato Cesar Sampson con “Nobody But You” rappresentante dell’Austria. L’Italia non sale sul podio, ma la performance di Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non ci avete fatto niente” conquista la quinta posizione facendo meglio di Francesco Gabbani che lo scorso anno si è dovuto accontentare di un sesto posto.

Ecco la classifica completa Eurovision 2018:

  1. Israele
  2. Cipro
  3. Austria
  4. Germania
  5. Italia
  6. Repubblica Ceca
  7. Svezia
  8. Estonia
  9. Danimarca
  10. Moldavia
  11. Albania
  12. Lituania
  13. Francia
  14. Bulgaria
  15. Norvegia
  16. Irlanda
  17. Ucraina
  18. Paesi Bassi
  19. Serbia
  20. Australia
  21. Ungheria
  22. Slovenia
  23. Spagna
  24. Regno Unito
  25. Finlandia
  26. Portogallo.

Chi è Netta Barzilai, vincitrice Eurovision

Classe 1993, Netta Barzilai, il suo nome in lingua ebraica è נטע ברזילי‎, è nata il 22 gennaio a Hod HaSharon, città del distretto Centrale di Israele dove attualmente vive.

Durante l’infanzia ha vissuto anche in Nigeria con la famiglia prima di rientrare nello Stato di Israele. Il percorso musicale all’Eurovision di Netta è cominciato nel 2017 quando ha partecipato alle audizioni HaKokhav HaBa, le fasi di selezione per entrare nella rosa dei finalisti candidati all’Eurovision Song Contest israeliano.

La cantante ha portato in gara il brano “Rude Boy” di Rihanna riscontrando un grandissimo successo e convincendo pubblico e giuria. Una vittoria che le ha aperto le porte dell’Eurovision 2018. Il resto è storia: con “Toy“, Netta partecipa alla 63esima edizione della kermesse vincendo la manifestazione. Lo scorso 11 marzo ha pubblicato il suo album.

Toy” di Netta è un inno alle donne che ha conquistato anche il pubblico maschile e dei social. Non si contano, infatti, i messaggi di stima ricevuti dall’artista: da J.K. Rowling a Gal Godat. Subito dopo la vittoria Netta ha dichiarato alla stampa: “Celebro me stessa al di là della taglia, del look, dei capelli e della voce“.

Potrebbe interessarvi: Ascolti tv ieri, Amici 17 vs Eurovision Song Contest 2018 | Auditel 12 maggio 2018

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.