Ellen Pompeo: è da pazzi lasciare Grey’s Anatomy!

Non le manda certo a dire Ellen Pompeo, assoluta protagonista di una delle medical series più longeve delle storia della TV, “Grey’s Anatomy”.

“Finché la serie avrà successo, sarebbe assurdo pensare di lasciare il mio ruolo”: con queste parole ha risposto l’attrice all’intervistatore di Tv Guide che le chiedeva se avrebbe abbandonato il camice di scena. Parole che confermano che il drama andrà avanti ancora per un bel po’ (siamo alla dodicesima stagione) e che sembrano dirette verso Patrick Dempsey, l’attore comprimario che per undici anni ha interpretato il suo grande amore sullo schermo, il neurochirurgo Derek Sheperd.

Dempsey ha lasciato la serie per dedicarsi alla carriera di pilota di auto e di attore cinematografico: sarà infatti nel terzo capitolo di Bridget Jones, in uscita in autunno.

Tornando ad Ellen Pompeo, l’attrice ha dichiarato anche che “Al momento Grey’s Anatomy funziona alla perfezione all’interno della mia vita: mi permette di fare la mamma con le mie due bambine, senza contare che lavorare con Shonda [Rhimes, ideatrice e produttrice della serie n.d.r.] è come respirare aria rarefatta”.

“Sento di avere la saggezza per poter apprezzare tutto questo adesso, sono viziata. Posso pilotare ogni storia, e sono pagata quanto un uomo. A Shondaland le donne vengono prima di tutto, e non c’è nessun altro posto ad Hollywood dove sia così” ha continuato Pompeo.

La dodicesima serie è in onda su Sky in questi giorni; sul La7 invece vengono trasmesse in chiaro le puntate della decima stagione (questa sera, ore 21.10).

CONDIVIDI