Due su un milione, su Real Time, canale 31!

Nel palinsesto di Real Time, è stato inserito un format che, grazie alle tematiche che affronta, ha già fatto appassionare il pubblico del piccolo schermo “a stelle e strisce”, e promette di fare lo stesso con quello del nostro Paese, sto parlando di: <Due su un milione>

Scopriamo meglio di cosa si tratta

Appartiene al genere docu realtity;

Ciò che, con ogni probabilità l’ha reso caro al pubblico americano, e contribuirà a fare lo stesso con quello del nostro Paese, è il fatto di raccontare storie di vita particolarmente toccanti per le loro problematiche…

Ogni puntata del programma è così strutturata: si apre con una <voce fuori campo> che introduce lo spettatore alla storia del/della protagonista, esortando, per esempio, chi sta guardando, ad immaginare di essere nella sua stessa situazione (per esempio di avere una malattia che rende il corpo talmente fragile da rischiare una frattura ossea ad ogni minimo movimento, ecc…).

Successivamente viene lasciata la parola alla/al protagonista che descrive in ogni minimo dettaglio gli aspetti della sua malattia, con tutti i disagi che comporta.

Ciò che caratterizza il programma però, è il fatto che i protagonisti sono due, questo perché lo stesso format “agisce” per trovare due persone “affette” dallo stesso problema, che, vengono fatti incontrare, con l’obiettivo di trasmettere un messaggio di speranza alle persone affette da malattie rare (come la Sindrome di Schwartz Jampel, l’Osteogenesi imperfetta di tipo 3, ecc…).

Quindi se volete passare una serata all’insegna dell’emozione non vi resta che sintonizzarvi su Real Time…

Buona visione!

Lunedì alle 21:10 (su Real Time, canale 31).

N.B: Giorni e orari possono essere soggetti a modifiche

CONDIVIDI
Articolo precedenteNemicamatissima: Heather e Lorella promosse a pieni voti!
Prossimo articoloLethal Weapon, da Lunedì 05 Dicembre, su Italia Uno!
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.