Diversity Media Awards 2018: tutte le nomination

Diversity Media Awards 2018

Diversity Media Awards 2018: le categorie, le nomination e le modalità di voto dei premi assegnati

E’ ufficialmente partito il countdown per la nuova edizione dei DIVERSITY MEDIA AWARDS 2018. Ecco tutte le nomination e come è possibile votare.

Diversity Media Awards 2018: conduttori e come si vota

L’edizione 2018 dei Diversity Media Awards sarà condotto da Fabio Canino, direttore artistico dell’evento, e da Diana del Bufalo. Inviato speciale Guglielmo Scilla, noto come Willwoosh.

Una serata – evento che si svolgerà il prossimo 23 maggio 2018 presso il Teatro Vetra di Milano. Annunciate, intanto, le nomination che vedranno grandi nomi dello spettacolo in lizza per vincere il Premio come Personaggio dell’Anno. Da Piero Angela, Michela Murgia, Salvatore Esposito, Virginia Raffaella e Roberto Saviano: sono loro, i candidati al riconoscimento.

Spazio poi ad una serie di categorie come: Miglior Film, Miglior Serie Italiana TV, Miglior Serie Straniera TV, Miglior Programma TV. E ancora ci sarà un riconoscimento anche per il Miglior Programma Radio e per la migliore Pubblicità.

I premi più attesi sono sicuramente quelli per il Personaggio dell’Anno, il Miglior Influencer e il Premio Media Young assegnato dal pubblico under 25. Non mancheranno poi alcuni premi per l’informazione: Miglior TG, Miglior Articolo Informazione e Miglior Articolo Costume.

Per votare dovete collegarvi entro il 20 maggio al sito ufficiale www.diversitylab.it/voting.

Dopo la serata – evento, una cena speciale creata ad hoc per l’occasione da 3 grandi chef stellati – Claudio Sadler, Antonio Guida e Giancarlo Morelli.

DIVERSITY MEDIA AWARDS 2018: categorie e nomination

Miglior FILM

  1. Chi salverà le rose? (Corallo Film)
  2. Il padre d’Italia (Bianca Film, Rai Cinema)
  3. La parrucchiera (Skydancers, Mad Entertainment, Rai Cinema)
  4. Nove lune e mezza (Neo Art, Paco Cinematografica)

Migliore SERIE TV ITALIANA

  1. Amore pensaci tu (Publispei, RTI – Canale 5)
  2. Gomorra (Sky, Cattleya, Fandango, LA7, Beta Film – Sky Atlantic, Sky Cinema 1)
  3. I bastardi di Pizzofalcone (Clemart, Rai Fiction – Rai Uno)
  4. Suburra: La Serie (Cattleya, Rai Fiction – Netflix)

Migliore SERIE TV STRANIERA

  1. Billions (Best Available! TBTF Productions Inc. – Sky Atlantic)
  2. Grace and Frankie (Okay Goodnight, Skydance Productions – Netflix)
  3. One Mississippi (Zero Dollars and Zero, Sense Productions, Good Egg Productions, Inc., Pig Newton, Inc., 3 Arts Entertainment, FX, Amazon Studios – Amazon Prime Video)
  4. Narcos (Gaumont – Netflix)
  5. Sense8 (Anarchos Productions, Javelin Productions, Studio JMS, Motion Picture Capital, Georgeville Television – Netflix)
  6. Star Trek: Discovery (CBS Television Studios – Netflix)

Miglior PROGRAMMA TV

  1. Adesso sì (Stand By Me – Rai 2)
  2. Cose da non chiedere (Toro Media, Discovery Italia – Real Time)
  3. Parla con lei (FremantleMedia – FoxLife [canale 114 di Sky])
  4. Rivoluzione Gender (National Geographic [canale 403 di Sky])
  5. Stato civile (PanamaFilm – Rai 3)
  6. X Factor (FremantleMedia Italia – Sky 1)

Miglior PUBBLICITÀ

  1. A modo nostro l’amore (Brosway)
  2. Amati per come sei (Coconuda)
  3. Fuori luogo (Gibbo&Lori – Idealista)
  4. Pool Boy (Santo – Coca-Cola)
  5. #PowertoKisses (Red Team – Vodafone)

Miglior PROGRAMMA RADIO

  1. Fahrenheit – Radio Tre
  2. Il Geco e la Farfalla – Radio Capital
  3. m2o Radio @ Gay Village
  4. Miracolo Italiano – Radio Due
  5. Pinocchio – Radio Deejay

PERSONAGGIO DELL’ANNO

  1. Alberto Angela
  2. Salvatore Esposito
  3. Michela Murgia
  4. Virginia Raffaele
  5. Roberto Saviano

INFLUENCER

  1. Gnambox
  2. Iconize
  3. Loretta Grace
  4. Martina Dell’Ombra
  5. ShantiLives
  6. Willwoosh

PREMIO MEDIA YOUNG

  1. BoJack Horseman (The Tornante Company, ShadowMachine Films – Netflix)
  2. Crazy Ex-Girlfriend (LeanMachine, webbterfuge, Warner Bros. Television, CBS Television Studios – Netflix)
  3. Master of None (Alan Yang Pictures, Oh Brudder Productions, 3 Arts Entertainment, Fremulon, Universal Television – Netflix)
  4. Tredici (July Moon Productions, Kicked to the Curb Productions, Anonymous Content, Paramount Television – Netflix)
  5. Supergirl (Berlanti Productions, DC Entertainment, Warner Bros. Television – Italia 1)

Potrebbe interessarvi: David di Donatello 2018, tutti i vincitori

CONDIVIDI