Daria Bignardi rivoluziona Rai3: ecco cosa cambierà

Daria Bignardi

La direzione della terza rete Rai affidata alla giornalista Daria Bignardi, sta apportando cambiamenti sostanziosi al canale.

Iniziamo da “Chi l’ha visto?”, storico (è il caso di dirlo) cavallo di battaglia di Rai Tre che diventerà a tutti gli effetti un programma giornaliero.

La conduttrice Federica Sciarelli e il suo team avranno a disposizione una mezzora circa tutti i giorni. Queste le parole della Bignardi:

Chi l’ha visto? avrà una striscia quotidiana. È un grande romanzo popolare, ma anche un vero organo di servizio pubblico. Ci saranno, quindi, aggiornamenti quotidiani dalla redazione di Chi l’ha visto?: avranno  a disposizione 25 minuti a partire dalle 12.25

Cattive notizie invece per un altro programma chiave della rete, Ballarò, che si appresta alla chiusura definitiva:

Credo che il tempo di Ballarò sia finito per motivi legati al suo format. I talk all’estero durano al massimo 78 minuti, ce lo siamo inventati noi il lenzuolo della prima serata. 90 minuti è il formato giusto per un progetto che darà importanza alle immagini e al lavoro di ricerca dei personaggi della politica

A condurre l’approfondimento politico dai ritmi più serrati e veloci è stato scelto Gianluca Semprini, che di fatto sostituirà Massimo Giannini.

La discussione sull’attualità, da sempre il clou di Rai Tre, avrà un ulteriore balzo in avanti con una striscia affidata a Concita de Gregorio, con un restyling del programma Agorà e con dei cambiamenti interessanti ai programmi condotti da un altro volto imprescindibile della rete, Lucia Annunziata.

CONDIVIDI