Daniel Craig: dopo 007, lo sbarco in una serie TV?

Si sa per certo che Daniel Craig, dopo ben quattro film, non vestirà più i panni dell’agente 007 James Bond e già da qualche giorno sono partite le scommesse su chi sarà il nuovo interprete.

Ma mentre la produzione invita alla calma, ci si interroga anche su quali saranno i prossimi passi del bel Craig. Molti danno per certo il suo sbarco ufficiale sul piccolo schermo americano con un ruolo in una serie tv. Si dice che il soggetto della fiction sarà l’ultimo romanzo dello scrittore Jonathan Franzen, tra i più amati oltreoceano.

Fatto sta che con questa mossa Daniel andrebbe a confermare un trend particolarmente diffuso in questi ultimi anni, ovvero il passaggio delle star del cinema al piccolo schermo.

Volti notissimi della cinematografia americana hanno già fatto il grande salto: tra questi si ricordano Matthew McConaughey e Colin Farrell in “True Detective”, Eva Green (tra l’altro bond girl al fianco di Craig) protagonista di “Penny Dreadful”, Kevin Spacey nel ruolo del presidente degli Stati Uniti in “House of Cards”, Kevin Bacon attore in “The following” e Halle Berry in “Extant”, ma l’elenco è destinato a crescere.

Per alcuni divi il debutto in tv ha segnato una vera e propria “seconda consacrazione”: è il caso di Jessica Lange, attrice cult degli anni ’70 per il ruolo in “King Kong”, che in quattro stagione di American Horror Story è riuscita a conquistare il cuore di un pubblico di giovanissimi.

Non c’è che da augurare buona fortuna a Daniel per la sua avventura televisiva!