“Dalida” si sdoppia in tv – mercoledì 15 febbraio nella serata di Rai 1 e nel pomeriggio di Rete 4

Dalida

L’11 gennaio 2017, nelle sale cinematografiche francesi, è uscito il film DALIDA, la biografia dell’omonima cantante italo-francese. La pellicola ripercorre il suo successo ma anche la sua triste vita, fino al momento del suicidio.

Il giorno mercoledì 15 febbraio, Rai 1 lo trasmetterà in prima serata.

La triste storia di Dalida

Iolanda Cristina Gigliotti nasce nel 1933 in Egitto da genitori calabresi; ha due fratelli, Orlando e Bruno.

A 17 anni vince il concorso Miss Egitto, che la avvia al mondo del cinema, e per affermarsi si trasferisce a Parigi. Inizialmente adotta il nome d’arte Dalila (ispirandosi al film Sansone e Dalila), poi cambiato in Dalida.

Già attrice, inizia la sua carriera di cantante. Acclamatissima, vince svariati premi e i suoi dischi vanno a ruba.

Ma, se il successo artistico di Dalida è alle stelle, la vita sentimentale di Iolanda fa acqua da tutte le parti.

GLI AMORI DI DALIDA

dalida

Un’esistenza segnata dalla continua ricerca dell’amore, e dal male di vivere.

  • Nel 1961, dopo 6 anni di convivenza, sposa Lucien Morisse, direttore di Radio Europe 1. Il matrimonio dura appena un mese: Dalida divorzia dopo aver conosciuto Jean Sobieski (pittore e attore), con il quale la relazione dura qualche mese.
  • Poi una storia di tre anni con il giornalista Christian de la Mazière.
  • Nel 1966 comincia una relazione col cantante Luigi Tenco, con il quale l’anno dopo partecipa a Sanremo con la canzone Ciao amore ciao; dopo l’eliminazione del brano dalla finale, Tenco si suicida con un colpo di pistola. Tornata in Francia, Dalida tenta di togliersi la vita, ma viene salvata dall’intervento di una cameriera.
  • Qualche tempo dopo inizia una relazione con uno studente italiano e rimane incinta; decide di abortire clandestinamente e, a causa di complicazioni durante l’intervento, non può più avere figli.
  • Fra il 1969 e il 1971 ha una storia col filosofo Arnaud Desjardins, sposato con un’altra donna.
  • La sua storia più lunga è con Richard Chanfray, seppur molto tormentata, dal 1972 al 1981.
  • L’ultimo uomo (e ultima delusione) della sua vita è il medico François Naudy.
LE MALELINGUE SU DALIDA

I tre grandi amori di Dalida morirono tutti suicidi: Lucien Morisse e Luigi Tenco si tolsero la vita con un colpo di pistola, Richard Chanfray inalò i gas di scarico della propria auto.

Non bastarono questi tragici episodi a gettare Dalida nella disperazione. Nel mondo dello spettacolo cominciò a insinuarsi una voce maligna su di lei: si parlava della “maledizione di Dalida”, proprio a causa delle morti suicide degli uomini che aveva amato. La fama di portare sfortuna la sconvolse.

LA MORTE DI DALIDA

Tante relazioni finite male, l’impossibilità di formare una famiglia, un persistente male di vivere, la spinsero a tentare il suicidio più volte.

Ci provò dopo la morte di Luigi Tenco, in una stanza d’albergo di Parigi. Poi di nuovo, 10 anni dopo.

La terza volta fu fatale: Dalida morì il 3 maggio 1987, nella sua casa a Montmartre, dopo aver ingerito una massiccia dose di barbiturici. Una lettera diceva: <<Pardonnez-moi, la vie m’est insupportable>> (Perdonatemi, la vita mi è insopportabile).

DALIDA – Il film sulla RAI

Il film italo-francese, per la regia di Lisa Azuelos e con la collaborazione di Orlando (fratello di Dalida), andrà in onda mercoledì 15 febbraio alle ore 21.25 su Rai 1.

Il ruolo della protagonista è affidato alla modella e attrice romana Sveva Alviti, che è stata ospite al Festival di Sanremo appena concluso.

Luigi Tenco è impersonato da Alessandro Borghi, mentre nei panni del fratello e produttore Orlando vedremo Riccardo Scamarcio.

DALIDA – La miniserie su Mediaset

Come risponde Mediaset? Mandando in onda la storia di Dalida, in versione fiction, lo stesso giorno, nel pomeriggio.

dalida

La mini serie, di produzione internazionale (Italia, Francia, Belgio, Svizzera, Bulgaria), sarà trasmessa mercoledì 15 e giovedì 16 febbraio alle ore 16.40, su Rete 4.

La fiction è in replica, infatti è andata in onda la prima volta nel 2006, su Canale 5.

Nella parte di Dalida troviamo Sabrina Ferilli. Luigi Tenco è interpretato da Alessandro Gassman, l’attore francese Christopher Lambert è Richard Chanfray.

Rai o Mediaset? (o entrambe?!)

A voi la scelta! Io vi auguro una buona visione

**aggiornamento del 16-02-2017**

Per rivederlo in streaming gratis potete utilizzare l’app di SuperGuidaTV. C’è il link per rivedere il film

CONDIVIDI