Dago in the sky, il ritorno di Roberto D’Agostino su Sky Arte

Dago in the sky

Riparte la seconda edizione di Dago in the Sky, programma condotto da Roberto D’Agostino che questa volta si occuperà di televisione e nuove tecnologie

Roberto D’Agostino ritorna con una nuova stagione di Dago in the Sky, lo show trasmesso su Sky Arte HD. Questa volta durante il lungo viaggio Dago si occuperà di temi moderni ed attuali come l’avvento delle nuove tecnologie e il mondo della televisione.

Dago in the Sky: quando inizia?

Al via la seconda edizione di Dago in the Sky, lo show condotto da Roberto D’Agostino e trasmesso da martedì 7 novembre alle 21.15 su Sky Arte HD. 10 nuove puntate che vedranno il giornalista e personaggio televisivo confrontarsi con i tempi moderni e una nuova realtà fatta di likes, condivisioni, click, stories e siti internet.

Dago in the Sky è un programma curato da Roberto D’Agostino con la complicità dell’autrice Anna Cerofolini. Il loro obiettivo è quello di proporre al telespettatore una televisione al passo dei tempi, una tv che possa competere con lo smartphone.

Diversi i temi e gli argomenti trattati durante le varie puntate: dalla televisione moderna al ruolo dell’astrologo considerato il nuovo eroe. E ancora: la disco-music, le opere liriche, ma anche l’era della robotica. A fare da Caronte sarà Roberto D’Agostino con la partecipazione di ospiti e personaggi del mondo dello spettacolo.

Dago in the Sky: prima puntata 7 novembre

La prima puntata di Dago in the Sky, lo show condotto da Roberto D’Agostino in prima serata su Sky Arte Hd, si chiama “Homo Robot” ed è interamente dedicata al mondo dei computer.

I computer hanno cambiato e rivoluzionato la nostra vita. Tramite un monitor si possono fare migliaia di cosa nello stesso momento, ma anche azioni che fino a qualche anno fa erano impensabili. Qualche esempio? Oggi i computer riescono a guidare una macchina, ci sfidano a dama o scacchi e ancora meglio possono fare una pizza.

Stando ad una ricerca scientifica, si è appurato che con l‘intelligenza artificiale e l’utilizzo di robot e computer ben 4 lavori su 10 rischiano di essere sostituti da queste potentissime macchine moderne. Un dato scientifico davvero importante dal punto di vista dell’evoluzione scientifica, ma raccapricciante se parliamo in termini di lavoro ed occupazione.

Se i robot sono in grado di svolgere 4 lavori su 10 significa che ci sono un altissimo numero di persone che rischierebbero di perdere il proprio posto di lavoro. A rischio tutte le categorie di lavorati: sia quelli più umili e comuni come gli operai, ma anche gli specializzati come medici, impiegati di banca ed avvocati.

Ospiti della prima puntata di Dago in the Sky: il direttore de La Stampa Maurizio Molinari e l’esperta digitale Floriana Ferrara.

L’appuntamento con la prima puntata di Dago in the Sky è per martedì 7 novembre alle 21.15 in prima serata sul canale di Sky Arte HD.

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here