Coppie in attesa 2016 – seconda edizione della docu-fiction su Rai Due

Torna su Rai Due la seconda stagione del programma “Coppie in attesa”. Il programma, un mix tra una fiction ed un documentario, esporrà in quattro prime serate le storie di gravidanze, paure ed emozioni che precedono e seguono la nascita di un figlio, oltre all’esperienza di diventare genitori.

La scelta sulla conduzione non poteva che ricadere su Ambra Angiolini, attrice e conduttrice, cantante e, soprattutto, mamma.

Sarà lei ad accompagnare lo spettatore e le nove coppie ospiti nel meraviglioso viaggio dell’attesa, carico di speranze e di timori.

Tutto questo, ovviamente, per seguire da vicino sia la nascita di un bambino, sia la creazione di una nuova famiglia, con tutte le difficoltà che un cambiamento radicale comporta nella vita di ognuno. Oltre a descrivere quanto siano differenti le dinamiche di coppia tra Nord e Sud, verranno messe in rilievo anche la diversità di genere delle coppie stesse, dal blogger al calciatore e la studentessa, dalla coppia mista a quelli di ecologisti a oltranza, dai borghesi alla gente di borgata.

La scelta di affidare ad Ambra Angioini il racconto di uno dei momenti più belli della vita di una coppia parrebbe, almeno sulla carta, azzeccata: la trentanovenne attrice, cantante e conduttrice, è da sempre sensibile al tema della maternità, perché madre di due figli (Jolanda, nata nel 2004, e Leonardo, nato nel 2006) e, perché ultimamente testimonial per la campagna #FacciamociRiconoscere sulla sindrome di Williams, una malattia genetica rara che colpisce un neonato su 10.000.

Il programma di Rai 2, quindi, reduce dalla prima edizione, tornerà con la seconda stagione a partire dal 14 giugno 2016 alle ore 21:10.

Sul sito ufficiale del programma, www.coppieinattesa.rai.it, circolano già i primi video di promozione.

Non perdete, la prossima settimana, questo viaggio, offerto da Rai Due, nella fase più incredibile ed affascinante della vita di una coppia e di una persona.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn seconda serata sabato 11 giugno: L’ultimo bacio
Prossimo articoloNon è la Rai compie 25 anni – la festa di compleanno durerà 16 ore
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).