Il Commissario Nardone, una storia vera

Il Commissario Nardone

Se amate il genere poliziesco, magari che parli di una storia vera e dalle sfumature lievemente vintage, non potete assolutamente farvi scappare una serie televisiva, dal titolo: “Il Commissario Nardone”, di cosa sto parlando?

Il Commissario Nardone

E’ un format di origine mista tra Italia e Serbia; Appartiene al genere poliziesco;

E’ datata 2012; E’ composta da una sola stagione; Ogni puntata ha una durata di circa cinquanta minuti.

Ciò che, con ogni probabilità, ha contribuito a renderla cara al pubblico, è il fatto di raccontare la storia di un uomo realmente esistito, cioè il Commissario Mario Nardone

Il cast della serie è composto da attori (ed attrici), già noti al pubblico di piccolo e grande schermo per aver recitato in altre produzioni più o meno note, qualche esempio:

Sergio Assisi (interpreta il Commissario Nardone): classe ‘72, è attore e regista. La sua carriera nel mondo della recitazione, può vantare la partecipazione a film e serie televisive come: “Fratelli Unici” ; “La squadra”; “Elisa di Rivombrosa 2”; “Capri (1 e 2)”; “Rimbocchiamoci le maniche”; ecc…

Anna Safroncik: classe ‘81, è un’attrice di origini ucraine. La sua carriera può vantare la partecipazione a film e serie televisive come: “C’era un cinese in coma”; “La matassa”; “Carabinieri”; “CentoVetrine”; “Il Commissario Manara”; “Le tre rose di Eva”; ecc…

La serie televisiva: “Il Commissario Nardone”, racconta le avventure, del Commissario Nardone vissuto nel periodo successivo alla seconda Guerra Mondiale

Quindi, se anche voi siete appassionati di questo genere, non vi resta che sintonizzarvi, su Rai Premium e…

Buona visione!

Sabato alle 17:25 (su Rai Premium, canale 25).

N.B: Giorni e orari possono essere soggetti a modifiche.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFast Forward, genere poliziesco su Giallo!
Prossimo articoloIl film da vedere stasera, 28 gennaio – Killing Season
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.