Claudio Bisio: “Non farò più Sanremo. Ecco il motivo”

sanremo 2019

L’ultima edizione del Festival di Sanremo trascina con sé ancora molte polemiche. Nel ciclone sono finiti, oltre alla Rai e al direttore artistico, anche gli artisti in gara, la giuria e i co-conduttori. Non è stata un’edizione facile da condurre per Claudio Baglioni e le sue “spalle” Virginia Raffaele e Claudio Bisio. Un’edizione segnata dalle polemiche prima e dopo del Festival. Bisio ha le idee chiare riguardo ad una nuova edizione da co-conduttore ed ha espresso la sua opinione in un’intervista rilasciata a Repubblica.

Claudio Bisio sarà ancora conduttore di Sanremo?

Il Festival di Sanremo 2019 non è stato sicuramente una bella esperienza per Claudio Bisio. Il conduttore è stato travolto dalle critiche, sia per la conduzione sia per gli sketch con i colleghi e con gli artisti. In un’intervista rilasciata a Repubblica, Bisio ha addirittura confessato: “Sui social mi dicono cose come ‘sporco comunista’ “.

Proprio per questo motivo, lo storico conduttore di Zelig ha le idee chiare riguardo ad una nuova conduzione del Festival di Sanremo: “No, l’ho promesso a mia moglie”. Se è vero che le promesse vanno mantenute, Claudio Bisio non figurerà più tra i conduttore del Festival della canzone italiana. Le critiche ricevute sono state troppo pesanti e il conduttore ha deciso di fare una promessa alla moglie.

Riguardo al premio – anche in quel caso – “promesso” a Loredana Bertè dopo la sconfitta al Festival di Sanremo, il conduttore dichiara: “Il premio c’è, è un piatto, e ci stiamo organizzando per darglielo proprio da Fazio. E con quello spero proprio che Sanremo sia archiviato. Ho un mucchio di cose in testa”. 

Anche in questo caso, però, i fan hanno attaccato la direzione del Festival di Sanremo, dichiarando: “La Bertè non ha bisogno di premi di consolazione”. Claudio Bisio, però, vuole mantenere le promesse e presto potrebbe consegnare il tanto agognato premio a Loredana Bertè.

mm
Diplomato al Liceo classico, frequento il terzo anno del Cdl in Lettere moderne. Sono Giornalista pubblicista da aprile 2017 e scrivo principalmente di calcio, anche se in passato mi sono occupato molti di spettacolo, gossip e TV. Scrivere è più che una passione per me e spero che mi seguiate in tanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here